Seguici su

Cerca nel sito

Campagna elettorale: un successo il Family Day

Davide Lemma: “Bisogna pensare al recupero e alla gestione delle tante aree verdi presenti in citta'”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Bisogna pensare al recupero e alla gestione delle tante aree verdi presenti in citta’, alcune delle quali totalmente abbandonate a se stesse ed inutilizzabili. Tra comitati di quartiere, associazioni culturali e volontari di vario genere, si puo’ pensare ad un affidamento, che permetta il recupero e l’utilizzo per le tante famiglie che spesso non hanno la possibilità di far giocare i propri figli all’area aperta” – queste le parole di Davide Lemma, candidato sindaco del movimento La Tua Voce per Latina, intervenuto domenica al Family Day organizzato all’interno del Parco Natura in via Cimarosa, nel quartiere ex Q4.
In mezzo a tante famiglie accorse dalle 10 alle 19 approfittando della bella giornata di sole sul capoluogo pontino, Davide Lemma è riuscito per un momento a staccare la spina dalla lunga campagna elettorale che porterà i cittadini di Latina al voto il prossimo 5 giugno.

La politica, almeno per un momento, è stata messa da parte, anche se l’occasione fornita è stata buona per analizzare alcune situazioni di emergenza che vivono le aree verdi di Latina: “Quella del gruppo di Protezione Civile ‘Noi ci siamo’ – ha spiegato Davide Lemma – è un’iniziativa che va assolutamente premiata. Hanno preso in gestione questa zona in condizioni disperate e, grazie all’aiuto di cittadini e altre associazioni, sono riusciti a realizzare un capolavoro, con un parco pulito, giochi funzionanti e tutto a costo zero per le tante famiglie di questo popoloso quartiere che possono usufruirne.
Il loro è stato un gesto magnanimo ma collocabile, allo stesso tempo, in un’idea che funziona. Mi auguro che anche altre diverse realtà della nostra città riescano a cogliere queste opportunità di sviluppo sostenibile”.

“Come futuri amministratori – ha concluso il candidato sindaco de La Tua Voce per Latina – terremo in considerazione l’eventualità di allargare discorsi simili anche in altre zone della città”.

Più informazioni su