Seguici su

Cerca nel sito

Inaugurazione del Mercato Contadino Parchi della Colombo

Tantissimi i prodotti a Km 0 e a filiera corta

Più informazioni su

Il Faro on line – Domenica 24 aprile, verrà inaugurato il Mercato Contadino Castelli Romani – in collaborazione e con il patrocinio di Arsial-Regione Lazio (Agenzia regionale per lo sviluppo e l’innovazione dell’agricoltura), Coltivendo, Parco dell’Appia Antica, Parco dei Castelli Romani, Orto Botanico dell’Università di Tor Vergata – nella splendida cornice dei “Parchi della Colombo” dove il mercato si svolgerà ogni mercoledì e sabato dalle 8,30 alle 14,00. Un servizio in più per le tante famiglie che frequentano questo bellissimo parco-giardino e per la numerosa popolazione che gravita intorno all’asse viario della Cristoforo Colombo , dei quartieri Infernetto, Casalpalocco, Acilia, Axa. In occasione dell’inaugurazione, tutti i partecipanti riceveranno in dono una piantina: una begonia, una pansé oppure una piantina di erbe aromatiche quale simbolo di nuova vita da piantare nei nostri propositi di scelte consapevoli per un cibo migliore, per la nostra salute…

Il Mercato Contadino si svolgerà all’interno di questo parco curatissimo di 74 ettari, ricco di giardini rigogliosi, punto di ritrovo di grandi e piccini in cui le attività ludiche e sportive s’intrecciano con tanti servizi: asilo nido, anfiteatro, giostre, area commerciale, zona ristorazione e centro sportivo. Da domenica 24 aprile il Mercato Contadino – ogni mercoledì e sabato – completerà e diversificherà l’ampia offerta di occasioni di rilevanza sociale e ludica con la possibilità di acquisto di prodotti alimentari freschissimi e di qualità, di filiera corta, direttamente dai produttori di oltre venti aziende agricole dei Castelli Romani, dell’agro-romano e degli altri territori del Lazio. Tra i banchi del mercato, tante degustazioni tra prodotti biologici e tipici, con certificazione Igp, Doc e Dop, frutta e verdura appena raccolta, olio, vino, mozzarelle di bufala, formaggi freschi e stagionati, pane lavorato con la pasta madre, uova di galline allevate all’aria aperta e altri prodotti, tra cui confetture e marmellate, farine e legumi, dolci da forno, fiori e piante, cioccolata dei frati trappisti e birre artigianali!

Ti invitiamo a venirci a trovare al mercato contadino degli agricoltori a km0, a condividere il nostro progetto di filiera corta, a cambiare il tuo impatto sul mondo. A dire tanti “no” con un “sì” al nostro mercato: un no ai tir sulle strade, al petrolio che li muove, all’agricoltura fatta di chimica, agli imballaggi-rifiuto che hanno preso il posto dei prodotti…Fai una scelta diversa con il tuo Sì al nostro mercato! Per un sempre maggior numero di consumatori, la spesa è diventata un’occasione di scambio e di comunicazione, con un codice simbolico analogo a quello che si manifesta nelle attività del tempo libero e dell’intrattenimento: i produttori raccontano i propri prodotti e la propria vita su di un “palcoscenico” in cui il consumatore non è più un soggetto passivo, l’ultimo anello di una filiera lunga in cui il cibo non ha alcun legame con il territorio di consumo e le storie di vita di chi produce ed acquista il cibo.

Vi ricordiamo che tanti produttori del territorio si danno appuntamento al mercato contadino per diffondere la filiera corta ed il mangiare locale ai Castelli Romani, a Roma Capannelle e ora anche a Roma Infernetto. Tutti sono invitati a portare sempre con sé la sporta per evitare lo spreco di plastica! Sosteniamo le piccole aziende agricole a conduzione familiare!

Più informazioni su