Seguici su

Cerca nel sito

Noi con Salvini: “Parco Leonardo come Malagrotta”

Buzi: "Latitano i controlli, rifiuti abbandonati indiscriminatamente ovunque e, alla fine a pagare sono sempre i cittadini"

Più informazioni su

Il Faro on line – A pochi giorni dall’avvio della raccolta differenziata all’Isola Sacra, ecco riesplodere il problema rifiuti a Parco Leonardo. “Il quartiere è circondato da Mini Discariche abusive: gli esercizi commerciali presenti nelle piazze, pur di tenersi lontano l’immondizia, la gettano a terra negli angoli più disparati della zona, lontano dai propri occhi, ma sotto il naso dei residenti e visitatori”- afferma Fabrizio Buzi (Noi Con Salvini Fiumicino) denuncia la grave situazione di degrado e mala gestione del quartiere sul tema rifiuti. “I residenti – prosegue- secondo le regolamentazioni comunali, sono costretti a tenersi la spazzatura in casa, negli androni delle scale e nei cortili, sfidando loro malgrado, ogni minima normativa sanitaria o anti incendio.

Questa amministrazione, come al solito, lancia il sasso e nasconde la mano: dietro il progetto della differenziata si evidenzia un’a gravissima disorganizzazione e una non curanza delle normative “collaterali”.“Questi mucchi di rifiuti lasciati all’aria, al sole e alla pioggia, non trovandosi dove il Comune aveva predisposto, vengono completamente ignorati dall’azienda che si occupa del ritiro. La polizia locale – dice ancora Buzi – sembra girarsi dalla parte opposta: segnalazioni, esposti sia miei che di molti altri condomini, non sono serviti a nulla: l’immondizia cresce assieme al rischio sanitario, al degrado e al pericolo costante di incendi. Anche in questo caso l’amministrazione si ricorda di Parco Leonardo solo quando recapita i bollettini delle tasse, e contestualmente sta creando una sorta di Malagrotta 2.0”.

Più informazioni su