Seguici su

Cerca nel sito

Cartelli fatiscenti e indicazioni fantasma

Basterebbe poco per evitarlo, però... Quel biglietto "strappato"

Più informazioni su

Il Faro on line – Consegnereste mai a qualcuno sul quale volete fare colpo un vostro biglietto da visita stracciato, rovinato, sporco, macchiato e contenente una serie di indicazioni sbagliate sul vostro conto? Se la risposta è “no”, sappiate che invece lo fate. Anzi, lo facciamo, pur senza averne colpa. E, per essere onesti, la colpa non è neanche solo dell’Amministrazione attuale, visto che il degrado di cui parliamo risale evidentemente indietro nel tempo.
Ma è un fatto che oggi, a un passo dall’estate 2016, Fiumicino si presenti con una serie di cartelli imbarazzanti. Due li prendiamo a simbolo di una rivisitazione più che urgente; certo, i problemi “seri” sono altri, ma sistemare questo costa davvero poco e rende moltissimo in termini di immagine.
Parliamo  ad esempio del cartello posto proprio allo svincolo sulla via della Scafa, all’altezza della Madonnella, che indica la via per l’aeroporto.

La segnaletica è in condizioni pietose, tanto da rendere invisibile persino la scritta principale. Il tutto condito con sporcizia e ruggine. Diverso è il caso del cartello che troneggia prima di piazzale Mediterraneo. Invita i turisti ad imboccare la strada per arrivare ai traghetti per la Sardegna.
Ma l’unica vera possibilità sarebbe farla a remi, visto che è ormai da tempo che i traghetti non transitano più per Fiumicino.

Insomma, l’aeroporto c’è ma il cartello non si vede, il porto non c’è ma il cartello si vede benissimo. Evitare questi scivoloni non costa molto…
 

Più informazioni su