Seguici su

Cerca nel sito

Viabilità, 4 punti per far decollare Fiumicino. Firmato protocollo con Anas e Regione Lazio

Montino: “Interventi fondamentali per i tratti dell'autostrada Roma-Fiumicino e via Aurelia ricadenti nel nostro territorio"

Più informazioni su

Il Faro on line – Anas, Regione Lazio e Comune hanno sottoscritto oggi alla presenza del ministro dei trasporti un’articolata convenzione che prevede significativi investimenti per migliorare la sicurezza della viabilità ricadente nel comune di Fiumicino.
Erano presenti, tra gli altri, il Ministro dei Trasporti Graziano Delrio, il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il presidente dell’Anas Gianni Vittorio Armani e il Sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

La convenzione è stata firmata dal presidente della Regione Lazio, dal presidente Anas Gianni Vittorio Armani e dal sindaco Montino; prevede quattro settori di intervento
1 messa in sicurezza e interventi lungo la strada statale Aurelia
2 potenziamento delle interconnessione con la Roma Fiumicino
3 potenziamento degli accessi stradali da e per l’aeroporto
4 servizio di progettazione anas fornito al comune

Complessivamente verranno realizzati 4 interventi strutturali,  per investimenti complessivi di oltre 100 milioni di euro,  che prevedono l’incremento delle condizioni di sicurezza,  sia in considerazione dello sviluppo attuale degli insediamenti esistenti erga in previsione delle future espansioni urbanistiche.

“Quello di oggi – ha dichiarato il sindaco Montino – è un atto importante che segna una grande collaborazione tra le istituzioni, forse il primo del genere per il Comune di Fiumicino. Nella Convenzione tra Regione Lazio, Anas e Comune di Fiumicino sono previsti interventi di miglioramento della sicurezza della strada statale 1 “Aurelia” e provvedimenti per il potenziamento delle interconnessioni con l’autostrada A91 (Roma¬ Fiumicino) e degli accessi stradali da/per l’aeroporto di Fiumicino, compreso il trasferimento ad Anas di via dell’Aeroporto, per un investimento di oltre 100 milioni di euro. Nel protocollo si tiene conto di due grandi infrastrutture viarie: l’autostrada Roma-Fiumicino, che prosegue poi su via dell’Aeroporto verso Ostia, e la via Aurelia, entrambe con un peso di traffico enorme, non solo nei periodi estivi. Sono interventi dunque decisivi per la comunità locale, ma anche per Roma e per il Paese”. 

In particolare, per la SS 1 Aurelia, la Convenzione prevede che vengano realizzati (direttamente a cura di Anas):
• al Km 23 – lavori di adeguamento del sottopasso esistente e realizzazione di nuove rampe di accesso a due rotatorie per il collegamento con la viabilità locale (investimento previsto di 7 milioni di euro);
• al Km 25 – interramento di un tratto stradale per migliorare le condizioni di sicurezza nonché ripristinare la continuità territoriale nel tratto compreso tra lo svincolo per Aranova Nord e lo svincolo parziale (in carreggiata Dir. Roma) per Aranova-Sud; lo svincolo di Aranova Nord sarà inoltre potenziato con la realizzazione di una rotatoria lato sud (costo complessivo stimato di 5 milioni di euro);
• al Km 28 – nell’abitato di Torrimpietra verrà realizzato un intervento infrastrutturale che prevede la realizzazione di un tratto di ‘Aurelia bis’ (a partire dall’attuale SS1, prima dello svincolo per l’autostrada Roma-Civitavecchia), volto a bypassare gli abitati di Tre denari e Palidoro; il nuovo tronco stradale – che comporta l’inserimento di un nuovo svincolo e l’adeguamento dell’attuale svincolo autostradale – ha una lunghezza di circa 7 Km, e richiederà un investimento per circa 95,3 milioni di euro.
• Inoltre, al Km 15 dell’Autostrada A91 Roma-Fiumicino – è prevista la realizzazione di uno svincolo (denominato “cargo City”), nell’ambito delle opere aeroportuali volto a migliorare l’accesso da e per l’aeroporto di Fiumicino. Il progetto, a cura di ADR (Aeroporti di Roma), è attualmente in fase di Progettazione Esecutiva per l’approvazione di Anas. Al termine dei lavori lo svincolo entrerà nel patrimonio stradale di Anas che provvederà alla gestione.

Interventi sulla viabilità da/per l’Aeroporto di Fiumicino (ex SS 296)Al fine di garantire il potenziamento ed una migliore integrazione del sistema degli accessi stradali e autostradali da/per l’Aeroporto Intercontinentale di Fiumicino, la Convenzione prevede il trasferimento ad Anas di via dell’Aeroporto, attualmente di proprietà della Regione Lazio.Fossa TraianeaSempre nell’ambito del potenziamento della viabilità da/per l’Aeroporto è stato elaborato (a cura del Comune di Fiumicino) un progetto di fattibilità per la realizzazione di un sottopasso volto a superare il canale artificiale ‘Fossa Traianea’. Anas si occuperà della redazione del progetto definitivo e di quello esecutivo.

“Serviva dare una risposta al tema della mobilità – ha precisato il Primo Cittadino -, sia nel quadrante dello scalo aeroportuale che su quello più interno della via Aurelia. Ora chiediamo ad Anas di aiutarci ad arrivare alla progettazione definitiva del sottopasso della Fossa Traianea, un’altra opera fondamentale condivisa a livello interistituzionale e inserita nella convenzione firmata oggi per la mobilità del nostro territorio”.
 
“Mi fa anche piacere – ha concluso il Sindaco – aver firmato la convenzione con Anas su un tema strategico per il Comune di Fiumicino, come quello della rimozione dei rifiuti abbandonati lungo le strade statali. Siamo il primo Comune d’Italia ad aver messo in atto l’accordo voluto dall’Anci, con l’obiettivo di combattere il degrado ambientale e difendere la pulizia e il decoro della nostra comunità”.

F.C.

Più informazioni su