Seguici su

Cerca nel sito

Lufthansa, 16 voli cancellati

Mercoledì nero in Germania, ripercussioni a Fiumicino

Più informazioni su

Il Faro on line – Mercoledì nero nel traffico aereo, in Germania e in Europa, a causa di uno sciopero del personale di terra, decretato dal sindacato Verdi in sei aeroporti tedeschi. Lufthansa ha annunciato che cancellerà 895 voli, con ripercussioni su 87 mila passeggeri, ma ha assicurato che il 40% dei voli giornalieri sarà salvaguardato. Anche Air Berlin ha annunciato cancellazioni.

Ma i disagi non si limiteranno ai viaggiatori tedeschi, coinvolti inevitabilmente anche gli italiani che avrebbero dovuto raggiungere le destinazioni tedesche coinvolte nelle agitazioni. A Fiumicino Lufthansa è stata costretta a cancellare 16 voli tra arrivi e partenze. In particolare le soppressioni, nell’arco dell’intera giornata, riguardano i collegamenti per Monaco e Francoforte.Gli aeroporti interessati dallo sciopero sono quelli di Monaco, Francoforte, Colonia/Bonn, Hannover, Dusseldorf e Dortmund.

Nello scalo bavarese, particolarmente servito dai voli da e per l’Italia, l’astensione dal lavoro durerà l’intera giornata e si teme una paralisi quasi totale. Qui Lufthansa cancellerà 545 voli con 54 mila passeggeri, mentre secondo il piano di emergenza solo 90 aerei potranno decollare.Disagi previsti anche nel più grande snodo aeroportuale tedesco, quello di Francoforte, dove lo sciopero terminerà alle 15: qui Lufthansa ha cancellato 350 collegamenti coinvolgendo 33 mila passeggeri. Per i viaggiatori sulle tratte interne i biglietti aerei possono essere trasformati in ferroviari e utilizzare i treni della Deutsche Bahn. Per gli altri, sarà possibile prenotare voli alternativi senza aggravio di spese.

Più informazioni su