Seguici su

Cerca nel sito

Le scuole riciclano una tonnellata di vecchi apparecchi elettrici

Gubetti: "Tutti materiali saranno avviati al riciclo, e non gettati in discarica"

Più informazioni su

Il Faro on line – Vecchi telefonini, caricabatteria, auricolari, videogame. Ma anche phon, tostapane, vecchi utensili, computer e televisioni. Quattro camion completamente pieni di materiali elettrici da avviare al riciclo sono stati raccolti questa mattina nei plessi scolastici della Giovanni Cena e della Salvo D’Acquisto. La raccolta proseguirà domani mattina nei plessi della Don Milani.
Il progetto Raee@Scuola è promosso dagli Assessorati alla Pubblica Istruzione e all’Ambiente del Comune di Cerveteri e dall’Anci – Associazione Nazionale Comuni d’Italia.

“Abbiamo raccolto una quantità di materiale elettrico impressionante – ha detto Elena Gubetti, Assessora all’Ambiente del Comune di Cerveteri – quasi una tonnellata. Tutti materiali che saranno avviati al riciclo, e non gettati in discarica, quindi con un importante risparmio per la Città. Il vantaggio, chiaramente, è anche di tipo ecologico perché gran parte di questo materiale potrà essere recuperato e riutilizzato. Abbiamo siglato una convenzione con il Centro Raee”.

“L’istituto Giovanni Cena, nel frattempo – aggiunge l’Assessora Gubetti – sta proseguendo un altro bellissimo progetto: il compostaggio di prossimità. Dallo scorso 9 marzo, infatti, è in funzione a servizio della cucina e dei refettori scolastici di tutti i plessi di Cerveteri una macchina compostatrice. Tra pochi giorni torneremo a scuola per raccogliere il terriccio prodotto. Questa è solamente una fase di sperimentazione; abbiamo intenzione di posizionare altri impianti di prossimità nel territorio”.

Più informazioni su