Seguici su

Cerca nel sito

Maccarese, nessun aumento di cubature private, ma parcheggi e giardini

L'assessore Di Genesio Pagliuca: "In Consiglio l’allungamento della convenzione. È una scelta che agevolerà tutti quei cittadini che utilizzano il treno"

Più informazioni su

Il Faro on line – È stata approvata in Consiglio comunale l’autorizzazione alla proroga di tre anni della convenzione urbanistica stipulata il 9 marzo 1999 tra Comune di Fiumicino e Sogea S.p.A., poi Maccarese S.p.A., oggi San Giorgio S.r.l.che riguarda il piano particolareggiato del comprensorio sito in località Maccarese Stazione. Nella delibera, tra le altre cose, si chiede alla San Giorgio S.r.l anche la cessione anticipata al Comune di alcune aree ubicate in adiacenza a Viale dei Tre Denari da utilizzare quale parcheggio pubblico a servizio della stazione di Maccarese; la destinazione di parte delle aree a verde pubblico del piano particolareggiato vigente a parcheggio pubblico; ma soprattutto la previsione di un collegamento pedonale tra i parcheggi e Viale dei Tre Denari, che farà sì che essi possano essere realmente fruibili e funzionali per la stazione.

“Come ci eravamo impegnati durante lo scorso Consiglio comunale – ha spiegato l’assessore all’Urbanistica Ezio Di Genesio Pagliuca – abbiamo riconvocato la Commissione Urbanistica per esaminare nuovamente questa delibera e di questo ringrazio il Presidente Giampaolo Nardozi. Non ci sono state novità di rilievo rispetto a quanto discusso in Consiglio. Si tratta di una proroga di una convenzione stipulata nel 1999, che aveva già avuto una proroga nel 2009 durante la precedente Amministrazione e una successiva proroga con il decreto “Salva Italia” del Governo Letta, con il quale le convenzioni urbanistiche valide alla data del 31 dicembre 2012 erano automaticamente prorogate di altri tre anni”. 

“Ora questi tre anni sono scaduti e noi abbiamo valutato che fosse utile, senza alcun aumento di cubatura privata e mantenendo la destinazione originaria del piano, fornire un’altra proroga, così che quello che rimane da realizzare tra le opere di urbanizzazione, cioè il tratto di ulteriori parcheggi e qualche area a verde, sia fatto dalla società convenzionata. È una scelta che agevolerà tutti quei cittadini che utilizzano il treno per i propri spostamenti e sono costretti a lasciare le auto in prossimità della Stazione di Maccarese” – conclude l’Assessore.

Più informazioni su