Seguici su

Cerca nel sito

In via Marino Fasan centinaia di famiglie vivono nell’incertezza

Zannola (PD): “Famiglie in apprensione. Intervengano i commissari Vulpiani e Tronca"

Più informazioni su

Il Faro on line – “La campagna elettorale riserva sorprese esilaranti. Accade, ad esempio, che un movimento politico da sempre privo di rappresentatività si appassioni improvvisamente alle sorti di un quartiere – quello di Ostia Ponente, o ‘NuovaOstia’ – nel goffo tentativo di cavalcare l’esasperazione della gente per un pugno di voti in più. C’è però un’intera comunità che attende risposte dalle istituzioni e non può accontentarsi delle operazioni di polizia, seppur necessarie per ripristinare la legalità.
In via Marino Fasan centinaia di famiglie vivono nell’incertezza e in apprensione a causa di un contenzioso tra Comune e proprietà che non dovrebbe avere ricadute sui cittadini incolpevoli” – afferma Giovanni Zannola candidato del PD.

“Il Commissario del X Municipio Domenico Vulpiani ha garantito in più occasioni che non ci sarà nessuno sfratto. Le dichiarazioni – per quanto autorevoli – devono però tradursi in atti ufficiali e, se possibile, controfirmati dal Commissario di Roma Francesco Paolo Tronca. Alla “Moreno Estate” (leggasi Armellini), facciamo presente che nessuno ha dimenticato come e in quali circostanze sono state costruite le palazzine oggetto della controversia. Chi verrà chiamato a governare la città dovrà tener conto che questo quadrante di Ostia di ‘nuovo’ conserva soltanto l’appellativo.
I problemi sono atavici e le mancanze sono le stesse di 40 anni fa. Il tempo delle riflessioni è scaduto da un pezzo”. conclude Giovanni Zannola.

Più informazioni su