Seguici su

Cerca nel sito

Rifiuti, Stefanelli: “Sostenibilità urbana per una città a prova di cittadino”

Il candidato sindaco: "Zero cassonetti, raccolta differenziata e isola ecologica. Così rinasce Minturno"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Minturno deve adeguarsi al più presto agli standard qualitativi degli altri comuni del Golfo di Gaeta e riuscire quanto prima ad adottare una politica ambientale che punti in maniera decisa sulla Raccolta differenziata. Su questo tema i ritardi sono gravissimi; basti pensare che di fatto oggi siamo rimasti al punto in cui ci aveva guidato l’ex assessore Roberto Lepone nel gennaio 2014 quando il Consiglio comunale adottò le linee di indirizzo per la redazione del bando di gara per l’affidamento definitivo del servizio di raccolta. Era già tutto pronto nei primi mesi del 2014, salvo poi restare bloccato, inspiegabilmente, per altri due anni: anni in cui il costo del servizio è aumentato di circa 80mila euro mensili, senza che aumentasse la percentuale di raccolta differenziata”.

Così Gerardo Stefanelli, candidato a sindaco della coalizione di centrosinistra alle prossime elezioni comunali. “Nella conferenza stampa del 7 gennaio scorso chiedemmo ufficialmente al Commissario prefettizio Strati di preoccuparsi anche di garantire un servizio adeguato di raccolta, in vista della stagione estiva, data l’impossibilità di concedere una ulteriore proroga all’attuale gestore. Purtroppo – continua Stefanelli – anche in questo caso i ritardi nella programmazione dell’affidamento impediscono di sapere, ad oggi, chi sarà il futuro gestore dei nostri rifiuti nel periodo dell’anno più importante e fecondo per la nostra economia territoriale: l’estate”.

“Ci auguriamo che, a stretto giro, si riesca ad individuare il soggetto provvisoriamente affidatario di tale servizio e che si rendano operativi i nuovi macchinari e gli innovativi sistemi di raccolta che sono stati acquistati con i fondi della Provincia stanziati dal sottoscritto nel triennio 2011/2013. Minturno – conclude Stefanelli – merita amministratori che abbiano il coraggio di fare scelte nette e le competenze per concretizzare idee e proposte in fatti.”

Più informazioni su