Seguici su

Cerca nel sito

CasaPound: oggi tour di Di Stefano a Dragona tra insediamenti abusivi e campo rom

Cpi: "Abbiamo già documentato la situazione un anno fa e ad oggi è cambiato poco o nulla"

Più informazioni su

Il Faro on line – Il candidato sindaco di CasaPound Italia Simone Di Stefano tornerà questo pomeriggio nel X Municipio, a Dragona dove i residenti lo accompagneranno nel quartiere e gli mostreranno vari insediamenti abusivi e situazioni di degrado, fino al campo rom di via Ortolani. “Abbiamo già documentato la situazione di Dragona un anno fa – spiega Cpi in una nota – e ad oggi è cambiato poco o nulla. Eravamo partiti da via Ruspoli dove sorgeva una grossa cabina Acea occupata e recintata da famiglie nomadi tra cumuli di immondizia, frigoriferi funzionanti con elettricità a spese dei cittadini ed addirittura un cancello costruito per bloccare l’accesso di un’area verde pubblica. Proseguendo per via Ottaviani ci eravamo imbattuti in una pista ciclabile anch’essa interrotta ed una zona di un depuratore occupata da una baraccopoli nascosta nel verde e continuando per qualche centinaio di metri verso l’argine del Tevere ci eravamo accorti che gli insediamenti si moltiplicavano anche nei pressi di una villa romana antica”.

“Tutto questo si aggiungeva ad un campo rom tollerato dove stanno sorgendo delle vere e proprie costruzioni abusive in muratura. Con Di Stefano oggi – conclude CasaPound – chiederemo lo sgombero immediato di queste situazioni: gli stranieri che vivono in queste condizioni da Roma devono andare via”. Ad accompagnare il candidato sindaco ci saranno Carlotta Chiaraluce, candidata al consiglio comunale e Luca Marsella, responsabile di CasaPound nel municipio di Ostia.

Più informazioni su