Seguici su

Cerca nel sito

Welfare di rete e Comitati di Quartiere per una Città migliore 

I candidati di Lbc incontrano i cittadini di Piazza Moro e zona Tribunale 

Più informazioni su

Il Faro on line – A confronto su servizi sociali, ambiente, sicurezza e partecipazione comunitaria Latina Bene Comune viola i luoghi deputati alla pausa, alla degustazione, alla chiacchera da sport, e non solo. Il candidato sindaco Damiano Coletta ha scelto un luogo particolare e a suo modo suggestivo per incontrare i cittadini della zona Tribunale e Piccarello-Piazza Moro: il Bar Farina di Viale Cesare Augusto.

L’appuntamento è fissato per mercoledì 11 maggio, a partire dalle 20, si parlerà di volontariato e welfare, ambiente e sicurezza, dei Comitati di Quartiere. Con Coletta ci saranno Marino Sabatino e Sabrina Marzulli, candidati di Latina Rinasce, Cristina Leggio e Serena Ciammaruconi, rispettivamente capolista e candidata al consiglio comunale della lista Lbc Giovani.

“Vogliamo intensificare il rapporto Amministrazione-Terzo Settore – afferma Marino Sabatino, impegnato da anni nel mondo del volontariato – e mettere in rete i vari operatori realizzando un sistema informatico per le cooperative sociali, le associazioni di volontariato e di promozione sociale, con gestione condivisa e consultabile da parte dei cittadini. La capacità della politica sta anche nel garantire qualità della vita alle famiglie e risposte concrete alle necessità delle fasce più deboli della popolazione”.

Marino Sabatino negli ultimi anni si è speso molto per l’abbattimento delle barriere architettoniche: “Il Comune dovrà assumere – ribadisce – la regia di un sistema integrato di interventi realizzato con il contributo delle associazioni e degli attori sociali che già operano sul territorio”. “La partecipazione dei cittadini alla vita e al governo della città è oggi più che mai imprescindibile” sottolinea Cristina Leggio parlando dell’opportunità di rilanciare i Comitati di Quartiere: “Sono strumenti democratici di partecipazione – spiega la capolista di LBC Giovani – che hanno la funzione di garantire il continuo raccordo tra chi gestisce il bene comune e le anime della città. Il protagonismo cittadino e l’azione costante di monitoraggio da parte di organismi civici strutturati sono la garanzia di un sistema limpido e corresponsabile di amministrazione della città”.

Sabrina Marzulli amplia il discorso della riqualificazione fino alle aree agricole: “La riqualificazione non è solo all’interno della città o alla sua periferia – sostiene l’esperta in erboristeria e terapie olistiche presente nella lista Latina Rinasce – Latina Bene Comune intende mettere in atto le azioni necessarie a riqualificare anche le aree di interesse agricolo in difficoltà. Bisogna dare visibilità alle potenzialità del territorio e del nostro terziario, per ottenere la quale si potrebbe iniziare dalla promozione di percorsi guidati di scoperta e salutistici che favoriscano la rivisitazione e la valorizzazione dei percorsi naturali esistent”.

“Ognuno di noi fa la differenza e nel suo piccolo può fare qualcosa – è la chiosa affidata a Serena Ciammaruconi, candidata nella lista Giovani – è prioritario tornare a vivere i nostri quartieri, riappropriarci degli spazi condividendoli non solo con i nostri cari, ma anche con i nostri vicini. Riscoprire la bellezza di incontrarsi, conoscersi e trovarsi uniti è ciò che occorre per far sì che la nostra città sia migliore e si può fare solo insieme. Se ami la tua città, lei amerà te”.

Più informazioni su