Seguici su

Cerca nel sito

Campo di Mare: già partiti i lavori per aumentare la portata di acqua nelle abitazioni

Il sindaco Pascucci: "Frutto della nostra mediazione tra Rfi, Ostilia e privati"

Più informazioni su

Il Faro on line – Si sta già lavorando a Campo di Mare per risolvere definitivamente il problema della carenza idrica. Dopo l’annuncio dei prossimi lavori risolutori al Sasso e a Pian della Carlotta, il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci informa che su Campo di Mare i cantieri sono invece già partiti. Si sta lavorando su Via Aretusa, all’interno del complesso privato Marina di Cerinova.“I lavori – ha spiegato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – riguarderanno la realizzazione di una nuova condotta che aumenterà sensibilmente il flusso di acqua verso la frazione aiutandoci a risolvere l’annoso problema della carenza idrica estiva. I lavori sono realizzati dalla società ferroviaria Rfi che interverrà sui terreni di proprietà di Ostilia e del condominio Marina di Cerinova. Questo risultato si è ottenuto al termine di un tavolo di confronto promosso dalla nostra Amministrazione comunale al quale hanno partecipato i responsabili di Rfi, del condominio Marina di Cerenova e della società Ostilia. La soluzione del problema è quindi il frutto di un accordo congiunto tra le quattro parti”.

Martedì scorso il Vicesindaco di Cerveteri Giuseppe Zito ha partecipato con i tecnici di Rfi e l’amministratore del condominio all’ultimo sopralluogo prima dell’avvio dei lavori.“Ricordo – ha aggiunto Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – che si tratta del secondo intervento che realizziamo in questi anni per aumentare la capacità idrica di Campo di Mare. Appena dopo il nostro insediamento, abbiamo infatti preso di petto il problema e pressato Acea Ato2 affinché posizionasse un nuovo collettore idrico, messo in esercizio nell’autunno 2013, ma purtroppo non sufficiente a rispondere alle esigenze di una frazione in costante crescita demografica come Campo di Mare″.

Più informazioni su