Seguici su

Cerca nel sito

Raccolta porta a porta: Tari ridotta del 5% per le utenze domestiche

Il sindaco Mitrano: "Insieme ai cittadini miglioriamo il servizio"

Più informazioni su

Il Faro on line – Raccolta porta a porta: l’Amministrazione Comunale al lavoro per migliorare il servizio. Da lunedì 16 maggio i giorni di ritiro della porzione di umido (scarti alimentari e organici) presso le utenze domestiche saranno quattro: lunedì, martedì, giovedì e sabato. Si punta a superare di gran lunga il 60% con la stretta collaborazione dei cittadini che per le utenze domestiche vedono ridotta la Tari del 5 %.

“Il sistema “porta a porta” di raccolta differenziata dei rifiuti urbani – afferma il Sindaco Cosmo Mitrano – è molto complesso. Considerata la sua natura capillare, richiede una lunga fase di sperimentazione prima di ottenere buoni risultati. A Gaeta è già stato fatto molto, in meno di due anni di attivazione del servizio. Partito nel giugno 2014 in via sperimentale, il porta a porta solo da un anno è stato diffuso in gran parte della città. In questo breve lasso di tempo si è passati da poco più del 10 % a circa il 60% di rifiuti differenziati. E’ un risultato grandioso, al di là di ogni aspettativa. E questo solo grazie ad una stretta collaborazione tra Comune e cittadini: infatti da un lato l’impegno degli abitanti nel differenziare e conferire bene, dall’altro il buon servizio di raccolta svolto dalla ditta appaltatrice Eco Car e la capacità di ascolto, valutazione e programmazione della nostra Amministrazione rappresentano i fattori determinanti di una sinergia vincente. Nel pieno riconoscimento dell’importante collaborazione data dai cittadini al raggiungimento dell’ottima percentuale di differenziato, abbiamo ridotto la Tari del 5% per le utenze domestiche”.

“Il porta a porta – prosegue il Primo Cittadino – va adeguato al territorio, ad esigenze specifiche, anche diverse e talvolta contrastanti, degli utenti che vanno contemperate, non perdendo mai di vista l’obbiettivo di una buona amministrazione, ovvero il bene dell’intera collettività. Ciò rende possibili, e talvolta inevitabili, cambiamenti in corso d’opera nelle modalità di svolgimento del servizio, finalizzate al suo effettivo miglioramento. Il porta a porta è, nei primi anni di attivazione, un vero work in progress che può raggiungere il suo assetto più idoneo, in termini di efficienza ed efficacia, solo in sinergia con il territorio ed i suoi abitanti. Noi stiamo lavorando in questa direzione, puntando dritti al superamento del 60% di raccolta differenziata, perché insieme ce la possiamo fare”.

Ricordiamo che eventuali segnalazioni di rifiuti abbandonati possono essere fatte al numero verde 800.100.346, attivo dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 12, al quale è possibile rivolgersi anche per ulteriori informazioni sulla raccolta differenziata. Infine sono sempre attivi sia il servizio di ritiro a domicilio gratuito dei rifiuti ingombranti, telefonando al numero 0771 45 25 37, sia l’isola ecologica, un’area attrezzata nella quale è possibile conferire gratuitamente, muniti del proprio codice di utenza, i seguenti rifiuti: ingombranti, apparecchiature elettriche, ed elettroniche, batterie auto, pneumatici, olio minerale e vegetale,inerti e calcinacci, toner e cartucce, potature,neon e lampadine, contenitori, con residui di sostanze pericolose.

L’isola ecologica, sita sul Lungomare Caboto, 88, è aperta nei seguenti orari: dal lunedì al sabato dalle ore 11.30 alle ore 18; la domenica dalle ore 8 alle ore 12.

Più informazioni su