Seguici su

Cerca nel sito

Rimandato l’Italian Internet Day 

Una passeggiata al centro storico all'insegna di cultura, benessere e innovazione con i ragazzi del Cardarelli 

Più informazioni su

Il Faro on line – Consumare 10mila calorie percorrendo 100mila kbyte. Questo l’obiettivo dell’evento “Tarquinia InForma” che la start up innovativa Skylab Studios ha organizzato a Tarquinia per sabato 28 maggio in occasione del “Italian Internet day”, i 30 anni dalla prima connessione a Internet in Italia, insieme agli studenti dell’Istituto superiore Vincenzo Cardarelli, al Bic Lazio di Viterbo, al Gruppo Giovani Unindustria, all’assessorato al turismo del comune di Tarquinia, alle guide ArtEtruria e al magazine L’Extra. L’evento è stato posticipato a causa del maltempo. L’appuntamento sarà alle 10.45 a piazza Cavour per una passeggiata nel centro storico della cittadina dove, grazie alla nuova segnaletica turistica interattiva, cultura e benessere viaggiano insieme.

La segnaletica interattiva è dotata di Qrcode e chip Nfc e tiene conto delle calorie bruciate, oltre a informare sui monumenti e le bellezze del luogo. Saranno i “piccoli innovatori”, circa 70 studenti dell’istituto, a dimostrare, con la startup innovativa, il funzionamento della segnaletica interattiva ai turisti che parteciperanno all’evento gratuito. La diretta streaming sarà assicurata dalla redazione del magazine Lextra, rappresentata dal direttore responsabile Stefano Tienforti, mentre parteciperà anche una dottoressa nutrizionista, che spiegherà ai ragazzi i benefici dello sport e della corretta alimentazione.

Obiettivo dell’evento è consumare tutti insieme 10.000 calorie mentre 100.000 kbytes verranno utilizzati con smartphone e tablet per scoprire informazioni sui monumenti in più lingue, vedere video realizzati con i droni, virtual tour e timelapse che raccontano il patrimonio culturale della cittadina tirrenica: una nuova grande occasione per promuovere Tarquinia grazie all’innovazione. L’evento fa parte della lista ufficiale di iniziative avviate per ricordare la prima connessione nel nostro Paese: www.italianinternetday.it.

Più informazioni su