Seguici su

Cerca nel sito

Sicurezza e servizi: la ricetta di Turano per le periferie

Il candidato sindaco sul rilancio di Nettuno, tra vigili di quartiere e acqua potabile alla Verdiana

Più informazioni su

Il Faro on line – Sicurezza e servizi. Queste alcune delle parole d’ordine della coalizione che in questa tornata elettorale sostiene la candidatura a sindaco del comune di Nettuno di Rodolfo Turano.
Non è un caso infatti che proprio in questi giorni si stia mettendo a frutto un intenso lavoro che dovrebbe portare, in caso di elezione di Turano, ad avere una partenza lanciata dal punto di vista amministrativo.

Tre in particolare gli interventi già programmati: nella zona di Sandalo e Padiglione l’intenzione è quella di riaprire una sede distaccata del comune di Nettuno per il disbrigo delle pratiche relative all’ufficio anagrafe. Non solo, perché per garantire quel senso di sicurezza ormai smarrito, specialmente nelle zone periferiche della città, l’idea è quella di istituire la figura del vigile di quartiere.
Importante perché rappresenterebbe il primo punto d’incontro tra le istituzioni e i residenti.

Infine, altra zona, altri interventi. Alla Verdiana, estrema periferia di Nettuno, l’idea è quella di riuscire a portare, dopo anni di indifferenza, l’acqua potabile. Un intervento essenziale per garantire ai residenti del quartiere, l’erogazione di un servizio indispensabile per la vita di tutti i giorni. “Ripartiamo da fatti concreti – spiega Turano – perché solo in questo modo possiamo far sentire i cittadini partecipi del nostro progetto di rilancio di Nettuno”.

Più informazioni su