Seguici su

Cerca nel sito

Avo: al via il 37° corso per volontari ospedalieri

Il corso è gratuito e si terrà presso la sede di via Anzio 18

Più informazioni su

Il Faro on line – Sono state fissate le date e gli orari del 37° corso di formazione per volontari ospedalieri organizzato dall’Associazione Avo Ladispoli. 
Il programma sarà stabilito a breve e comunicato agli interessati. Le lezioni sono tenute da volontari-formatori, medici, psicologi, esperti del settore socio-sanitario. Hanno per argomento la deontologia e i compiti del volontario Avo; le problematiche socio-assistenziali; gli aspetti normativi del volontariato; nozioni di igiene e profilassi; disabilità, fragilità e relazione d’aiuto. Al termine del corso i partecipanti terranno un colloquio di ammissione con il presidente. In seguito sarà il volontario a scegliere presso quale struttura e in quali giorni/orari preferisce operare, cercando per quanto possibile di tener conto delle necessità e delle esigenze proprie unite alle necessità e alle esigenze dell’Associazione

Le iscrizioni saranno aperte fino alla data della prima lezione ed esistono tre modalità per fare domanda di adesione: – inviando una mail a avo.ladispoli@libero.it esplicitando le seguenti generalità: nome e cognome, data e luogo di nascita, residenza, codice fiscale, email e cellulare.- contattando i seguenti recapiti: 338 8898742 – 339 2919486 – 329 4147395- recandosi presso lo Sportello di Segretariato Socio-Assistenziale istituito nella Casa della Salute di Ladispoli Carveteri (Asl): via Aurelia km 41,500 – 00055 Ladispoli (Roma). Lo sportello è aperto il martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10.00 alle 12.00 – per maggiori info contattare Marilena  marilena.cavallero@libero.it cell. 339 2919486

Coloro che hanno già avuto contatti con l’associazione sono pregati di inviare un messaggio di conferma o di rinuncia entro la data d’inizio del corso

COSA E’ AVOL’AVO (Associazione Volontari Ospedalieri) è un’ organizzazione di volontariato operante nel campo socio-sanitario e diffusa a livello nazionale con oltre 240 sedi e 30.000 volontari sparsi nell’intero Paese. Tutte le Avo fanno capo alla Federazione Nazionale Federavo. L’Avo è una onlus di diritto dove tutti i soci devono sempre offrire un servizio gratuito e volontario, compresi il presidente e i membri del consiglio direttivo.Avo nasce in Ospedale ma le profonde trasformazioni della società, l’emergenza anziani e il disagio dei giovani tracciano per Avo cammini diversi dal passato.A Ladispoli è presente dal 1988 (prima sede nel Lazio) e ad oggi conta circa ottanta iscritti, ciascuno dei quali presta servizio in una o più delle seguenti strutture sparse tra Ladispoli, Cerveteri, Bracciano e Trevignano:- Case Private, fornendo assistenza domiciliare a persone sole o bisognose- Sportello di Segretariato Socio-Assistenziale presso Casa della Salute di Ladispoli-Cerveteri (Asl) –  via Aurelia km 41,500 – 00055 Ladispoli (Roma)- Centro Diurno di Salute Mentale  –  viale Mediterraneo 35 – 00055 Ladispoli (RM)- Centro Anziani Diurno “Nido dei Nonni” – via Rimini – 00055 Ladispoli (RM)- RSA (residenza sanitaria assistenziale) S. Luigi Gonzaga – via Aurelia km 41,300 00055 Ladispoli (RM)- Casa di Riposo Cocoon – via Settevene Palo 162 – 00052 Cerveteri (RM)- Ospedale Padre Pio – via della Costa – 00062 Bracciano (RM)- Casa Sabate – via Garibaldi 137 – 00069 Trevignano (RM)- RSA San Raffaele – via della Rena 73 – 00069 Trevignano (RM)

COSA FA UN VOLONTARIO AVO Il volontario Avo non sostituisce mai il lavoro di medici e infermieri. I suoi compiti sono limitati alla diffusione di informazioni socio-assistenziali, al sostegno morale e psicologico dei degenti e a forme di assistenza minuta:assistenza domiciliare; aiuto a coloro che non possono mangiare da soli nei centri di accoglienza; dialogo, ascolto e calore umano ai degenti nelle strutture; disbrigo delle piccole commissioni; promozione di iniziative destinate allo svago (es. piccoli spettacoli teatrali, giochi da tavola, attività manuali, bricolage…); accompagno di persone con problemi di mobilità ad effettuare visite socio-sanitarie; accoglienza di bambini oncologici provenienti dalla Bielorussia. Si ricorda infine che Avo Ladispoli ha attivato – in collaborazione con l’associazione Humanitas – uno Sportello di Segretariato Socio-Assistenziale presso la nuova Casa della Salute di Ladispoli-Cerveteri rivolto ai cittadini per fornire informazioni sulle prestazioni pubbliche e private nell’ampio settore dei servizi sociali, assistenziali, educativi e culturali presenti nel territorio ma anche orientamenti di carattere giuridico-amministrativo di tutela dei diritti dei cittadini per una preventiva difesa personale e domestica.

REQUISITI PER DIVENTARE VOLONTARI AVO– essere maggiorenni- frequenza al corso di formazione- disponibilità a versare annualmente la quota associativa di 20 euro, che copre le spese per l’assicurazione del volontario- disponibilità a dedicare almeno due ore settimanali al volontariato- disponibilità ad essere sottoposti a valutazione- buone condizioni psico-fisicheSono irrilevanti la cittadinanza, il comune di residenza e il titolo di studio della persona.

COME SOSTENERE AVO Aiutaci a sostenere le attività che svolgiamo donando il tuo 5 per mille: basta scrivere sulla dichiarazione dei redditi il codice fiscale 91010540580 oppure effettua un versamento alle seguenti coordinate bancarie:c/c n. 00731/0000/00022335 – iban: IT94 Q030 6939 5300 0000 0022 335 – codice bic: BCITITMM – Banca Intesa San Paolo Spa – filiale: via Flavia 66  00055 Ladispoli (RM)
Cordiali saluti,

A.V.O. LADISPOLI (ASSOCIAZIONE VOLONTARI OSPEDALIERI) Sede: via Anzio 18, 00055 Ladispoli (RM)Sportello: Casa della Salute di Ladispoli-Cerveteri (Asl) – via Aurelia km 41,500 – 00055 Ladispoli (Roma) Aperto il martedì, mercoledì, venerdì dalle 10.00 alle 12.00http://avoladispoli.blogspot.it/avo.ladispoli@libero.it tel. 338 8898742  – 329 4147395 – 339 2919486

Più informazioni su