Seguici su

Cerca nel sito

Cupinoro, tra aumenti e rilanci “chi non si muove è perduto”

I Comitati Uniti invitano tutti all'assemblea pubblica del 21 maggio

Più informazioni su

Il Faro on line – I Comitati Uniti fanno del rigore e della precisione relativa una loro componente fondamentale. Nel loro ultimo comunicato vogliono chiarire in merito sull’aumento consistente della Tari , “nonostante non sia stato esteso ancora il porta a porta su tutto il Comune di Cerveteri”. In realtà, scrivono, vi era stato un voto contrario da parte delle opposizioni nel precedente consiglio comunale del 29 aprile 2016 e poi un correggi-delibera del successivo 11 maggio . Ma il problema non cambia: “rimane una indigesta delibera che vogliamo congelare – fanno sapere i Comitati Uniti – nell’attesa che parta il porta a porta senza ulteriori errori e impicci vari, sempre a carico dei cittadini, o insieme e ragionevolmente modificare e spalmare. Di questi tempi è superfluo sottolineare i disagi economici di famiglie o singoli ridotti in povertà, finanche delle aziende che rischiano di chiudere, la precarietà  diffusa e la disoccupazione”.

Con un rinnovato appello all’unità dei cittadini e delle forze politiche disponibili, quasi un ciceroniano invito all’unione dei boni viri, i Comitati Uniti  si dichiarano indipendenti ma aperti ad ogni contributo che possa rivolgersi al bene del territorio “per il quale da anni lottiamo concretamente”.

“Basta con inutili divisioni – si conclude la loro peroratio – uniamoci sulle questioni fondamentali, monitoriamo tutti, l’ amministrazione, le forze locali, i cittadini, i comitati il ‘rilancio di fine stagione della Bracciano Ambiente su Cupinoro’ perché ci riguarda tutti”.

In Piazza Risorgimento, sabato 21 maggio dalle 18.00 alle 19.30 si svolgerà un’assemblea pubblica su questi temi.

D.T.                      

Più informazioni su