Seguici su

Cerca nel sito

Il progetto Amico Bus si arricchisce di un terzo pulmino

E' stato consegnato il terzo mezzo per il trasporto di disabili e anziani del Comune di Pomezia.

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Progetto Amico Bus, presentato il 20 aprile scorso, si arricchisce di un pulmino acquistato direttamente dall’Ente per il trasporto pubblico a chiamata e a domicilio, dedicato a disabili adulti e anziani.

“Con questo nuovo mezzo – spiega la vice Sindaco Elisabetta Serra – il Comune di Pomezia ha da oggi a disposizione tre pulmini per il trasporto scolastico dei ragazzi disabili e per il trasporto a chiamata di disabili adulti e anziani. Il servizio consentirà di effettuare viaggi, individuali o collettivi, per accedere alle strutture sanitarie, socio-assistenziali e riabilitative, pubbliche e private, ubicate di norma nel territorio comunale e nel distretto socio-sanitario di riferimento, fino ad una distanza massima di 50 km”.

“Un altro obiettivo raggiunto – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – Continuiamo a investire nel sociale con un’attenzione particolare ai soggetti cosiddetti più vulnerabili. Con il progetto Amico Bus forniamo un servizio alla cittadinanza indispensabile a garantire la libertà di movimento ai cittadini disabili e anziani”.

Sono escluse dal servizio le persone che durante il trasporto necessitano di particolare assistenza sanitaria o che, per patologia o limitazione funzionale, necessitano di trasporto con ambulanza.

 I requisiti di accesso al servizio di trasporto sociale sono:

a) residenza nel Comune di Pomezia;

b) condizione fisica tale da impedire la guida di qualsiasi veicolo e da rendere impossibile o gravemente difficoltoso l’utilizzo dei mezzi pubblici;

c) impossibilità accertata della rete familiare di garantire servizi di accompagnamento;

d) mancanza di patente di guida o invalidità temporanea alla guida.

Per informazioni e iscrizioni al servizio rivolgersi all’Ufficio Politiche Sociali in piazza San Benedetto, tel. 06.91146210

Più informazioni su