Seguici su

Cerca nel sito

In azione carabinieri, asl e Polizia Municipale. Il blitz

Chiusa una pizzeria a Fregene. Sessantatre chili di alimenti scaduti

Più informazioni su

Il Faro on line – A seguito di una verifica effettuata dai carabinieri della Stazione di Fregene, dalla Polizia Locale del Comune di Fiumicino e dai tecnici della ASL Roma 3 presso una pizzeria di Fregene Nord sono stati sequestrati oltre 60 chili di alimenti scaduti, senza etichettatura o in pessimo stato di conservazione.
“Il titolare dell’esercizio è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per la violazione della legge 283/62 per commercio di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione, sono state inoltre elevate numerose contravvenzioni amministrative per una serie di irregolarità riscontrate durante il controllo e un provvedimento amministrativo cautelare di sospensione immediata dell’attività fino al ripristino dei requisiti igienico strutturali previsti dalla normativa vigente” –  spiega il comandante della Polizia Locale dei Fiumicino Giuseppe Galli.

“La Polizia Locale di Fiumicino – dichiara Galli – continuerà nei prossimi giorni, insieme alla Asl competente e alle altre forze dell’ordine, i controlli. Già nelle scorse settimane, nel comune del litorale, sono stati effettuati sequestri sul molo di Fiumicino.
In un caso sono stati sequestrati 345 chili di pesce avariato, in un altro invece 40 chili di cibo in cattive condizioni in un ristorante del luogo”. 

Più informazioni su