Seguici su

Cerca nel sito

Il sindaco Caci replica al M5S sul funzionamento del Consiglio comunale

Il primo cittadino: "L'assise è normata da apposito Regolamento per il Funzionamento dello stesso"

Più informazioni su

Il Faro on line – In una lettera aperta il sindaco Caci replica al Movimento 5 Stelle: “Cari amici del “Montalto 5 stelle”, per Vostra tranquillità Vi rassicuro sul fatto che il Consiglio Comunale è regolato da apposito Regolamento per il Funzionamento dello stesso, che tra l’altro, per Vostra conoscenza, ha anche valore normativo in virtù dell’esplicito rinvio da parte dell’art 38 del Tuel. 
A tal proposito, infatti, ricordo che anche l’art. 38 del Tuel stabilisce che i consigli comunali sono regolati dal Testo Unico e che, al comma 2, riporta come il funzionamento dei consigli comunali sia disciplinato dal regolamento, approvato a maggioranza assoluta. Esso deve indicare anche il numero dei consiglieri necessario per la validità delle sedute, prevedendo che in ogni caso debba esservi la presenza di almeno un terzo dei consiglieri assegnati per legge all’ente, senza computare a tale fine il sindaco. Nel nostro caso, ad esempio, 4 consiglieri più il sindaco. Il nostro regolamento ne prevede uno in più”.
 
“Esso, dunque – prosegue il primo cittadino – non subisce (né potrebbe essere altrimenti) l’influenza dello Statuto, la cui logica, comunque, è legata allo stesso principio della rappresentatività di almeno la metà dei consiglieri (quando in consiglio ne sedevano 16).
Se me lo permettete, però due domande Ve le pongo anch’io, perché al momento ancora non Vi conosco.
Visto che da quando faccio politica oltre che la faccia, ci ho messo sempre anche il nome e cognome, e considerato che uno dei principi cardine cui sembra ispirarsi l’attività del Movimento 5 Stelle è quello della trasparenza,  mi piacerebbe sapere (sempre che non sia per Voi troppo disturbo):
1) Chi siete? Potreste gentilmente indicarmi i Vostri Nomi e cognomi, in modo che io possa sapere a chi rivolgermi durante questi interessanti dialoghi?  
2) Avete delle proposte e/o osservazioni da fare per il rendiconto appena approvato o  per quando procederemo all’approvazione bilancio di previsione?”.

“Sperando di aver chiarito il Vostro  dubbio e nel rimanere sempre a disposizione per ogni ulteriore chiarimento in merito al corretto funzionamento della macchina amministrativa, con l’occasione Vi auguro buon lavoro e Vi invio i più cordiali saluti” – conclude Caci.

Più informazioni su