Seguici su

Cerca nel sito

Mobilità e trasporti, le proposte di Calandrini

Migliorare la qualità di vita dei cittadini, una priorità assoluta nel programma del candidato sindaco del centrodestra

Più informazioni su

Il Faro on line – “Tra le necessarie condizioni spicca sicuramente la mobilita’ pubblica: una gestione efficiente su tale fronte comporterebbe una riduzione dell’inquinamento, rumori compresi, e un incremento dei livelli di sicurezza e vivibilita’; sara’ necessario innanzitutto intervenire sulle vie d’accesso alla citta’, teatro di lunghe code nelle ore di punta, e per rilanciare l’uso dei mezzi pubblici sarà opportuno individuare zone di interscambio dove lasciare i mezzi privati per accedere agli autobus e possibilmente anche al bike sharing” – afferma il candidato a sindaco Secondo Calandrini.

“La mobilità in una città a residenzialità diffusa – prosegue Calandrini – presuppone l’integrazione tra trasporto pubblico e privato. L’asse Latina-Latina Scalo deve assorbire la mobilità di massa e il sistema dei trasporti deve accedere a tale asse. Una rete di piste ciclabili può dare supporto a questo modello. Il trasporto pubblico deve intercettare la domanda di mobilità. Particolare attenzione sarà riservata alle valutazioni sulla Metropolitana Leggera di superficie”.

“Il progetto – sapiega il candidato Sindaco – impegna ingenti risorse che non possono essere perdute, per questo andrà condiviso con la Regione per gli oneri di gestione. Servirà un’analisi sull’effettiva sostenibilità economica dei costi di esercizio, tenuto conto anche degli impegni assunti nel tempo dalla Pisana e dei contratti già sottoscritti. Andranno poi considerati i tempi di percorrenza, l’impatto ambientale, la compatibilità con via Epitaffio e con i percorsi urbani e l’ipotesi di una carreggiata dedicata”.

Più informazioni su