Seguici su

Cerca nel sito

Europei Paralimpici di Atletica Leggera, presentata la Nazionale Italiana

26 azzurri e 40 paesi partecipanti. Ruud Koutiki difenderà il titolo vinto nel 2014. In palio, i pass per Rio 2016 

Più informazioni su

Il Faro on line – La più partecipata di sempre, in chiave azzurra. Sarà in questo modo, caratterizzata, la quinta edizione, del torneo continentale di atletica leggera paralimpica, che si terrà a Grosseto, dal 10 al 16 giugno.

La numerosa spedizione italiana è stata presentata, il 24 maggio, presso le sede del Comitato Italiano Paralimpico a Roma, dove sono stati celebrati i 26 atleti italiani che scenderanno in pista, allo Stadio Carlo Zecchini. Durante la conferenza stampa, è stata presentata anche, la rassegna europea, che vedrà la partecipazione altissima, di ben 600 atleti, provenienti da 40 paesi diversi. 

Questi Campionati Europei Paralimpici di Atletica Leggera, 2016, saranno un’allettante occasione, per staccare il pass per i prossimi Giochi Paralimpici di Rio, che si terranno, in Brasile, dal 7 settembre. Tra i campioni e campionesse italiane, che ancora non hanno avuto la gioia della qualifica, sarà certamente una opportunità preziosa, da sfruttare a pieno. 

Le 9 donne e i 17 uomini convocati, saranno guidati in pista dalla campionessa paralimpica di Londra 2012,  e tre volte oro mondiale, dei 100 metri T42 e salto in lungo, Martina Caironi, che sarà l’alfiere azzurro a Rio. Insieme a lei, scenderanno in pista, anche la due volte vicecampionessa paralimpica e due volte iridata mondiale ed europea, nei 100 e 200 metri, T35, Oxana Corso, la primatista italiana T43, nei 100, 200 e 400 metri, Giusy Versace e Federica Maspero, quarta nei 400 metri, ai Mondiali di Doha.

I 193 titoli messi in palio, in questa manifestazione italiana, saranno obiettivo affascinante, anche dei loro colleghi maschi, che nelle rispettive specialità, contenderanno il podio agli altri campioni europei. Tra loro, Alvise De Vidi, con le sue 34 medaglie internazionali e 50 anni bellissimi, insieme ad Oney Tapia, numero 1 delle liste mondiali stagionali, di disco e peso, categoria F11 e Ruud Koutiki, campione in carica nei 400 metri, T20, mirerà alle medaglie. 

Di seguito, la lista degli atleti Fispes, convocati (www.fispes.it):

9 Donne
Carmen Acunto (Sempione 82): peso, giavellotto e disco F55
Carlotta Bertoli (Veneto Special Sport): 100 e 200 T13Martina Caironi (Fiamme Gialle): 100 T42
Francesca Cipelli (Veneto Special Sport): 100 e lungo T37Oxana Corso (Fiamme Gialle): 100 e 200 T35
Monica Contrafatto (Paralimpico Difesa): 100 T42
Arjola Dedaj (Fiamme Azzurre) + guida Elisa Bettini: 100, 200 e salto in lungo T11
Federica Maspero (Omero Runners Bergamo): 100, 200 e 400 T43Giusy Versace (Fiamme Azzurre): 100, 200 e 400 T43

17 Uomini:
Antonio Acciarino (Athletic Terni): getto del peso F42
Riccardo Bagaini (Sempione 82):200 e 400 T47
Davide Dalla Palma (Veneto Special Sport): 1500 T46
René De Silvestro (Polisportiva Caprioli): giavellotto F55
Alvise De Vidi (Fiamme Azzurre): 100 e 400 T51
Spartak Doci (Aspet Siracusa): 800 e 1500 T37
Emanuele Di Marino (H2 Dynamic Handysports Lombardia):  100,  200 e  400 T44
Simone Giovarruscio (Athletic Terni): peso e disco F37
Ruud Koutiki (Anthropos Civitanova Marche): 400 T20
Roberto La Barbera (Pegaso): salto in lungo T44
Marco Pentagoni (Sempione 82): 100 e lungo T42
Andrea Lanfri (Sempione 82): 100 e 200 T43
Simone Manigrasso (H2 Dynamic Handysports Lombardia): 100 e 200 T44
Ivan Messina (Il Faro):100,200, 400 e 800 T53
Ismail Sadfi (Disabili Romani): 100 e 200 T47
Riccardo Scendoni (Anthropos Civitanova Marche): salto in lungo T44
Oney Tapia (Omero Runners Bergamo) + guida
Guido Sgherzi: getto del peso e lancio del disco F11

Alessandra Giorgi

Più informazioni su