Seguici su

Cerca nel sito

Terminati i campionati provinciali giovanili “Sport & Go”

Giornata che arriva a conclusione di un anno di forte crescita

Più informazioni su

Il Faro on line – Una bella giornata di festa con i piccolissimi Under 8 presso il Liceo Scientifico Leon Battista Alberti a Minturno ha concluso domenica 22 Maggio i campionati giovanili Csi di Latina: circa 50 bambini si sono sfidati con il sorriso, accompagnati dalle loro famiglie e dagli educatori.

Giornata che arriva a conclusione di un anno di forte crescita: “10 squadre under 8, 11 under 10, 5 under 12” ha dichiarato Francesco Masiello, vice presidente vicario provinciale. “Numeri più che raddoppiati, ma soprattutto un modo di vivere lo sport che ha conquistato le società e che finalmente comincia ad affermarsi nel territorio.

Allenatori che riescono ad andare oltre la logica della vittoria a tutti i costi, dirigenti attenti alla rotazione degli atleti, genitori entusiasti di preparare il quarto tempo e in campo il solito spettacolo dei bambini che si divertono, si abbracciano e che consolano gli avversari al termine della partita. È questo il Csi che ci piace. Il seme è caduto sulla terra fertile, ora è nostro dovere curarlo affinché diventi uno splendido albero”.

Per i campionati Under 10 “Sport & GO”, la giornata finale si ‘è svolta Venerdì 20 Maggio, presso l’incantevole struttura dell’Oratorio Don Bosco a Gaeta, noto per il suo campo di calcio a 5 con uno dei più bei panorami di tutta Italia.

Questa la classifica: 1° Formia Calcio A;2° Formia Calcio B; 3° Stella Maris S. Albina Scauri; 4° Don Bosco Gaeta B. Accedono alle finali regionali, il Formia Calcio A e B. Per la categoria Under 12 invece, le finali si sono svolte presso il Liceo Alberti. Questa la classifica finale: 1° Don Bosco Gaeta; 2° Stella Maris; 3° Virtus S. Giovanni e Lorenzo Formia; 4° Nuovi Orizzonti Formia. Accedono alle finali regionali, Don Bosco Gaeta e Stella Maris Scauri. Per il campionato Under 14/16 invece: 1° Stella Maris U16; 2° Stella Maris U14; 3° Virtus S. Giovanni e Lorenzo.

Allo Stadio Olimpico di Roma il 21 Maggio, hanno assistito gratuitamente alla finalissima Tim Cup tra Juventus e Milan i bambini del San Carlo Borromeo di Latina, Ss. Pietro e Paolo e La Resurrezione di Aprilia.

L’evento è stato preceduto dalla finale Juinior Tim Cup Under 14, organizzata da CSI e Lega Serie A: l’Oratorio San Giuseppe Lavoratore di Bologna ha alzato al cielo il trofeo della IV edizione della “Junior TIM Cup – Il calcio negli oratori”.

Così,oggi, il torneo di calcio a 7 Under 14 promosso, da Lega Serie A, TIM e CSI chiude una stagione straordinaria che ha coinvolto 892 oratori ed oltre 11.500 ragazzi impegnati in 4.900 partite.

Terzo posto per l’Oratorio dei Santi Filippo e Giacomo di Verona che, nella “finalina”, ha battuto per 1-0 l’Oratorio Sant’Agata di Carpi. Tutti i ragazzi sono stati premiati da Marco Brunelli, Direttore Generale Lega Serie A, Cristiano Habetswallner, Responsabile Sponsorship TIM|Telecom Italia, e Massimo Achini, Presidente Centro Sportivo Italiano.

“La Junior TIM Cup 2015/2016 – dichiarano gli organizzatori –  saluta tutti i partecipanti al termine di tre giorni di festa ed emozioni, dentro e fuori dal campo, nel rispetto di quei valori che stanno alla base del progetto di comunicazione TIM ‘Il Calcio è di chi lo ama’ che ha l’obiettivo di restituire il calcio ai valori veri e fondanti dello sport”.

Più informazioni su