Seguici su

Cerca nel sito

Nominate 46 nuove guardie ambientali

Montino: "Più controllo del territorio e contrasto a reati ambientali"

Più informazioni su

Il Faro on line – Sono stati consegnati ieri dal sindaco di Fiumicino Esterino Montino presso l’aula consiliare del Comune i Decreti di Nomina a 46 nuove Guardie Ambientali. Si tratta dei dipendenti comunali e dei soci delle associazioni di Volontariato in Convenzione con l’Amministrazione comunale, che hanno partecipato al corso di Ispettore Ambientale organizzato dalla Polizia locale di Fiumicino e superato l’esame finale.

I nuovi Ispettori Ambientali, riconoscibili da un apposito tesserino rilasciato dal Comune e firmato da Sindaco e Comandante della Polizia Locale, faranno un’attività di prevenzione, accertamento e contestazione delle violazioni amministrative ai Regolamenti comunali e alle Ordinanze sindacali, per tutto quanto concerne i servizi di igiene ambientale, deposito, raccolta e trasporto dei rifiuti, raccolta differenziata e attività connesse, nonché delle ordinanze in materia di conduzione e deiezione degli animali, nell’ambito del territorio del Comune di Fiumicino, con potere di contestazione immediata, redazione e sottoscrizione dei verbali di accertamento, come previsto dal Codice civile.

Alla consegna dei decreti di nomina erano presenti, tra gli altri, il delegato alla Sicurezza e al Coordinamento delle Associazioni di Volontariato Claudio Cutolo, il Comandante della Polizia locale Giuseppe Galli e i consiglieri comunali Emilio Patriarca, Giuseppe Pavinato, Antonio Bonanni, Massimiliano Chiodi.

“Si apre una fase di svolta – ha spiegato il sindaco Montino – nella gestione e nella verifica della legalità e della correttezza in questo ambito. Per un territorio come il nostro ciò è fondamentale. La Polizia Locale e le altre forze dell’ordine stanno già facendo grandi sforzi in merito, soprattutto nei luoghi più esposti come le località di mare, ma adesso con l’impiego di 46 nuove guardie ambientali a loro supporto, il lavoro si farà ancora più capillare ed efficiente. Ringrazio tutti i volontari e le volontarie delle associazioni delle forze dell’ordine, con cui abbiamo già uno stretto rapporto collaborativo, per aver seguito il corso di formazione e conseguito il relativo tesserino. L’idea di creare un corpo multi-forze che contrastasse i reati ambientali è stata fortemente voluta da questa Amministrazione. La verifica minuziosa del territorio ci permetterà di tenere alto il decoro di un Comune tanto esteso come quello di Fiumicino e che ospita al suo interno anche la Riserva Naturale Statale del Litorale Romano”.

Più informazioni su