Seguici su

Cerca nel sito

Pazzielle al nastro di partenza: tutti in piazza a giocare

Al via il programma di spettacoli, giochi e laboratori per il mondo dell'infanzia

Più informazioni su

Il Faro on line – Dal 26 maggio tutti in piazza a giocare: l’appuntamento è con Pazzielle, la Festa del Gioco e delle Famiglie che prenderà il via giovedì 26 con il taglio del nastro, alle ore 16.30, in Piazza Monsignor Di Liegro a Gaeta. Da quel momento fino a domenica 29 maggio si animerà il Villaggio Pazzielle, installato in Piazza XIX Maggio e Piazza Monsignor Di Liegro, che ospiterà, nel Viale dei Sogni, nel Largo C’era una volta e in Piazza Pazzielle, spettacoli teatrali per ragazzi, teatro dei burattini, spettacoli di animazione, laboratori creativi e di lettura, Family park, giochi di ogni genere, da tavolo, di magia, della tradizione, clown, wargames, trampolieri, acrobati, giocolieri, gladiatori, Disney family. Nel pomeriggio offrirà le frittelle della nonna.

Intenso, dunque, il programma di spettacoli, giochi e laboratori di questa quarta edizione di Pazzielle, manifestazione ideata e organizzata dall’attuale Amministrazione Comunale, con il patrocinio della Regione Lazio, per offrire al mondo dell’infanzia e dei giovani uno spazio reale, alternativo a quello virtuale, di aggregazione e socializzazione attraverso il gioco, lo spettacolo e l’intrattenimento.

Una grande festa è prevista per l’inaugurazione giovedì 26 con la sfilata dei personaggi dei cartoni animati (Associazione Horus) e dei Miles (Associazione Sogni e Spade), con trampolieri itineranti (Associazione Morks) e lo spettacolo “Festa Cow boy” (Festboom). Divertimento assicurato con le lezioni del prof Trepiccione ed il Conte Bollicin (Ass.ne Morks), lo spettacolo dei gladiatori (Ass.ne Sogni e Spade,  Bubble Ball (Ass.ne Horus), il truccacinema (Ass.ne La Triade).  

Con i diversi laboratori artistico – creativi (Coop. Sociale Astrolabio, Arte e Mestieri e Impronteverdi) del mare (Base Nautica Flavio Gioia) e per la promozione dell’energia pulita (ANTER) si imparerà giocando, ogni giorno. Nello stand del progetto nazionale ‘Nati per Leggere’, i volontari saranno pronti ad accompagnare i bimbi più piccoli nel mondo dei libri e della lettura.

Sono previste tutti i giorni a partire dalle ore 18.00 “Letture#abassavoce” a cura dei lettori volontari. Da non perdere, l’iniziativa promossa per il pomeriggio di domenica 29 maggio: “Letture a spasso per il mondo”, letture in lingua inglese, francese, spagnola, portoghese, ucraina, polacca, croata e in L.I.S,  Lingua Italiana dei Segni.

Dal Sindaco Cosmo Mitrano e dall’Assessore alla Cultura Francesca Lucreziano un invito a scendere in piazza a divertirsi “Mamme, papa e bimbi tutti insieme in uno spazio reale, non virtuale, con giochi senza tempo, ma anche con quelli più moderni e con spettacoli e momenti di intrattenimento di puro divertimento, per ritrovare il piacere di giocare insieme per strada…. come una volta.”

Più informazioni su