Seguici su

Cerca nel sito

Campagna Spiagge e Fondali Puliti: oltre 20 quintali di rifiuti

Da oggi il litorale più pulito a Capocotta, Terracina, Latina, Sabaudia, Anzio

Più informazioni su

Il Faro on line – Grazie all’azione dei volontari, raccolti oltre 20 quintali di rifiuti, soprattutto di plastica. “Dopo queste pulizie c’è bisogno di preservare la spiaggia in vista dell’estate” – dichiara Roberto Scacchi Presidente di Legambiente Lazio. Si conclude oggi la campagna Spiagge e Fondali Puliti di Legambiente, la più grande azione di volontariato sul litorale che ha visto coinvolti nel Lazio tanti circoli dell’associazione, gruppi scout, volontari che con olio di gomito hanno raccolto più di 20 quintali di plastica, vetro, rifiuti di vario genere. Le bottiglie di plastica sono state il rifiuto maggiormente trovato.Sul litorale laziale le azioni si sono concentrare a Terracina, Latina, Sabaudia, Anzio e Capocotta a Ostia con giornate intere dedicate alle pulizie di alcuni dei tratti più pregiati della costa.

“Da oggi  – prosegue Scacchi – le spiagge del Lazio sono più belle e pulite prima dell’arrivo della stagione quando le persone torneranno al mare. Ora c’è bisogno di continuare le azioni di pulizia e mantenere i tratti già ripuliti. Le amministrazioni locali hanno ora il compito di manutenere al meglio la spiaggia ma anche gli ecosistemi dunali che vanno preservati per la loro bellezza e per la funzione fondamentale che ricoprono nella salvaguardia ecosistemica. A Capocotta in particolare, nella parte più bella e pregiata della Riserva Statale del Litorale Romano, c’è bisogno di ridare protagonismo ai chioschi così che si possa garantire la sicurezza, la pulizia e la sostenibilità ambientale complessiva in maniera da rilanciare la più bella delle spiagge di Roma”.

Sulla spiaggia di Capocotta gli attivisti del circolo ‘Litorale Romano’ sono tornati a pulire oggi insieme al Gruppo Scout Cngei Roma 3, intanto a Terracina il circolo Pisco Montano ha concentrato la sua azione di pulizia sulla spiaggia di Levante, i circoli ‘Arcobaleno Pontino’ di Latina e ‘Larus’ di Sabaudia sono intervenuti nella spiaggia della strada interrotta e il circolo ‘Le Rondini’ di Anzio-Nettuno ha provveduto a ripulire la spiaggia a Villa di Nerone. Le giornate di pulizia a Roma sono state coadiuvate dal supporto di Ama S.p.A.

Più informazioni su