Seguici su

Cerca nel sito

Castellaccio dei Monteroni, trovato un pozzo romano

Il sindaco Paliotta: "Il ritrovamento conferma l'ipotesi che il sito ha mantenuto nei secoli la sua peculiarità di stazione di posta"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Il ritrovamento di ieri mattina conferma l’ipotesi che il Castellaccio dei Monteroni, con il passare dei secoli, ha mantenuto la sua peculiarità di stazione di posta”. Con queste parole il sindaco di Ladispoli, Crescenzo Paliotta, ha annunciato che durante gli scavi preliminari che si stanno effettuando sotto il controllo della Soprintendenza, dopo il rinvenimento del tracciato di strada romana con molta probabilità l’antica via Aurelia, è emerso un pozzo.

“Secondo gli archeologi la struttura del pozzo – ha detto l’assessora alla cultura, Francesca Paola Di Girolamo – rivestito in coccio pesto ci fa presupporre che sia di epoca romana. Il ritrovamento è avvenuto vicino alla stalla del Castellaccio ed in prossimità della strada romana. A fianco del tracciato, inoltre, durante gli scavi è emerso anche un muro. Questi elementi e soprattutto la presenza di un pozzo e, quindi, dell’acqua, fanno ipotizzare agli archeologi che al Castellaccio anche in epoca romana ci fosse una stazione di posta. Ora il cantiere, sempre sotto il controllo degli archeologi proseguirà, ma faremo in modo che tutti questi ritrovamenti rimangano visibili”.

Le indagini archeologiche, così come previsto dalla Conferenza dei servizi, precedono la realizzazione degli impianti tecnologici al servizio del Castellaccio dei Monteroni.
(foto gentilmente concessa da Luigi Cicillini ) 

Più informazioni su