Seguici su

Cerca nel sito

La Old Stars Ostia riporta 8 medaglie dai Campionati Master di Atletica Leggera

4 sono i titoli italiani ottenuti. 2 medaglie vinte da Angeloni e ben 3 da Scialla, nelle staffette e nei 10mila individuali

Più informazioni su

Il Faro on line – Pioggia di medaglie, per la Old Stars Ostia, ai recenti Campionati Italiani Master di Staffette e 10.000 metri, su pista, che si sono tenuti a L’Aquila, dal 28 al 29 maggio, allo Stadio Isaia Di Cesare. Gli atleti della Oso, storica società sportiva di atletica leggera, del X Municipio, continuano a macinare successi e a conquistare, numerose medaglie. Profonda è la soddisfazione, nelle parole pronunciate, da Ferdinando Colloca: “Sono orgoglioso della bellissima squadra, di cui mi onoro essere il Presidente”. Colloca, che è fondatore di questa realtà sportiva lidense, ha lui stesso riportato a casa, un importante traguardo personale, vincendo il titolo italiano, nella 4×1500 metri.

La sua medaglia vinta, si aggiunge alle altre ottenute dai suoi compagni di squadra, che in tutto, arricchiscono la bacheca sociale, con 8 metalli vinti a questi Campionati Master. Sia nella categoria femminile, che in quella maschile, la Oso brilla, con 4 ori, 3 argenti, 1 bronzo ed anche un grande record italiano, conquistato. Oltre all’oro conquistato da Colloca, si aggiungono i titoli italiani, giunti dalla gara individuale dei 10mila metri, conclusa sul primo gradino del podio, da Paola Giacomozzi, nella Sf40 e dalle staffette maschili.

La prima ha cinto il collo con l’oro, nella Sm55, grazie alla prestazione di Fabio Ciorba, Stefano Angeloni, Goffredo Catena e Altero Fasano, mentre la seconda, lo ha fatto con Vincenzo Felice, Federico Guglielmo, Rosario Lento e Luigi Riccardo Scialla. Le medaglie d’argento sono arrivate invece, dalle gare individuali, di Vincenzo Felice, Altero Fasano e Luigi Riccardo Scialla, sui 10mila metri su pista. L’unico bronzo master, è stato vinto nella staffetta svedese, con Antonio Eusebi, Stefano Angeloni, Luigi Riccardo Scialla e da Vincenzo Felice.

La prestazione italiana, record dei Campionati Master, è giunta dalla staffetta, sm 70, sui 4×1500. Il podio è stato sfiorato da Maurizia Giacomozzi, nei 10mila Sf45 e dalle due staffette, maschili e femminili. Per la prima, il quarto posto è stato ottenuto dalla Sm 60 uomini, invece per la seconda, è stato ottenuto da Tiziana Cingolani, Federica Fiorelli, Debora Pergolesi e Luisa Delogu, nella Sf40. Da sottolineare, l’ottima prestazione a L’Aquila, espressa da Fabrizio De Carli, nei 10 mila e da indicare, quella di Alessandro Di Priamo e Alessandro Mandoliti, non esattamente al top, ma pronti a rifarsi, alla prossima competizione in calendario.

Da indicare, che molti dei campioni master, della Oso, sono tornati a casa, con più, di una medaglia al collo. Ferdinando Colloca, nuovo campione italiano nei 4×1500 metri, sintetizza le prestazioni dei suoi atleti, esprimendo i suoi più vivi complimenti, a tutti: “E’ stata fantastica la Oso. Fantastici, i miei atleti”.

Foto : Old Stars Ostia

Alessandra Giorgi

Più informazioni su