Seguici su

Cerca nel sito

Tarquinia accoglie la mostra fotografica interattiva “Back in the park”

Un tributo a Brian Jones, il fondatore di una delle più grandi rock band della storia della musica: i Rolling Stones

Più informazioni su

Il Faro on line – Dal 4 al 12 giugno Tarquinia si trasforma in Londra e accoglie la mostra fotografica interattiva “Back in the park”, firmata da Cesar Vasquez Altamirano, in collaborazione con la start up innovativa Skylab Studios e il videomaker Fabrizio Farroni.

Vuole essere un tributo a Brian Jones, il fondatore di una delle più grandi rock band della storia della musica: i Rolling Stones. Prenderà vita sabato 4 giugno presso la Sala Lawrence con una sorprendente interpretazione ideata dalla creatività di Paolo Natali del brano “You Can’t Always Get What You Want” degli Stones del Coro Polifonico CanTarqui, diretto da Luca Purchiaroni e Maria Laura Santi.

All’interno della mostra sarà possibile ascoltare pezzi storici della band, scoprire aneddoti e citazioni degli Stones attraverso tablet, chip Nfc e codici Qr, disseminati in tutto l’allestimento. Le opere in esposizione raccontano l’esperienza vissuta dai fans durante l’indimenticabile concerto della band a Luglio 2013 in Hyde Park a Londra, quarantaquattro anni dopo la storica esibizione presso la stessa, unica, location e anniversario della misteriosa scomparsa di Brian Jones.

In occasione dell’inaugurazione, gli ospiti saranno accolti da una degustazione sensoriale, già grande successo al Vinitaly di Verona, dei vini Muscari Tomajoli, bendati e con cuffie si potrà godere al massimo un’intensa esperienza sensoriale.

Per tutta la settimana sarà possibile vedere una piccola anteprima di Back in the Park al Cinema Etrusco di Tarquinia, prima di ogni film in programmazione, grazie alla preziosa collaborazione di Gérôme Bourdezeau. Un nuovo evento dopo #TarquiniainForma che vuole proiettare Tarquinia come punto di riferimento della cultura e dell’innovazione.

Più informazioni su