Seguici su

Cerca nel sito

“Un’altra economia per una sanità accessibile”

Il Faro on line - Lo Stato, spinto dalle politiche neoliberiste, sta abbandonando il sistema welfare, privatizzando anche la sanità. La conseguenza è che circa 9 milioni di persone, sia per i lunghi tempi di attesa, sia per gli eccessivi costi, non accedono più alle cure sanitarie. Sabato 4 giugno, alle ore 17:00 al Teatro delle Muse (Via Forlì n.41) si terrà il convegno promosso da Iris Italia, “Un’altra economia per una sanità accessibile”.

Alcuni dei temi della convention, presieduta da Maurizio Bea, ideatore e fondatore di Iris Italia, che illustrerà e presenterà il progetto Iris Italia, saranno: sanità, accessibilità e salute globale; un nuovo modello di Assistenza Domiciliare Integrata; dal Servizio Sanitario Nazionale alla Mutua Sanitaria: prospettive di ritorno al futuro. “Ogni società è frutto dell’economia che la genera. Un’altra economia può modificare il sistema sociale attuale – spiega Bea - il progetto Iris Italia ne è la conferma”.

Interverranno: Foad Aodi, Direttore Sanitario del I Poliambulatorio Iris Italia e Presidente AMSI – Associazione Medici Stranieri in Italia; Stefano Bussa, Ematologo e Co-coordinatore dell’assistenza domiciliare Iris Italia; Giampiero Peccioli, membro del C.d.A. Mutua Iris Italia; Domenico di Conza, Portavoce UNAI – United Nations Academic Impact; Vincenzo Gullà, Socio e Amm.re Aditech S.r.l. – Advanced Digital Technologies; Francesco Corona, Docente II Università di Roma.

Al termine dell’incontro, la consegna del I° riconoscimento IRIS ITALIA – “Storie Invisibili” a Foad Aodi, Presidente del Movimento Internazionale, Transculturale e Interprofessionale Uniti per Unire, movimento nato per andare “oltre l’integrazione” e promuovere politiche per la crescita, lo sviluppo, l’occupazione, il dialogo tra i popoli, i diritti ed i doveri e la cooperazione internazionale, e a Fosco Ieva, Pastore della Chiesa Evangelica “La gioia” e Presidente dell’Associazione Vivere la Gioia che, tramite i propri volontari, distribuisce prodotti alimentari a famiglie indigenti, gestisce una mensa per i senzatetto di Roma. Dal 2003 partecipa alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, promossa dalla Fondazione del Banco Alimentare.

Più informazioni su

Più informazioni su