Seguici su

Cerca nel sito

Bando per la selezione di 978 volontari da impiegare in progetti di servizio civile

Cafà: "Un'altra preziosa opportunità che il Comune offre ai giovani del territorio, nel rispetto dei principi della difesa della Patria"

Più informazioni su

Il Faro on line – Scadrà il 30 Giugno 2016 alle ore 14,00 il termine per la presentazione della candidatura dei giovani per i progetto di Servizio Civile Nazionale da avviare al servizio nell’anno 2016 nei progetti di servizio civile presentati dagli enti approvati dalla Regione Lazio utilmente collocati in graduatoria.
 
La domanda per l’ammissione dovrà essere compilata utilizzandola  modulistica scaricabile dal sito dedicato http://serviziocivile.comune.anzio.roma.it/  e scegliere uno tra gli Enti presso cui indirizzare la propria candidatura, tra i quali anche il Comune di Anzio con i progetti per 14 volontari:
1) Giovani al servizio degli anziani – 2.0   per 8 volontari  
2) Sportello sociale terza età e cittadinanza: nessuno escluso per complessivi 6 volontari di cui 2 in cooprogettazione con il Cesv.
 
I progetti presentati ed approvati su scala regionale riguardano i diversi settori: assistenza, ambiente, educazione e promozione culturale, patrimonio artistico e culturale, protezione civile ed estero. La durata del servizio è di dodici mesi, ai volontari in servizio civile spetta un assegno mensile di 433,80 euro
 
Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

1) cittadino italiano
2) cittadino degli altri Paesi dell’Unione europea
3) cittadino non comunitario regolarmente soggiornante
4) di non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:
1) abbiano già prestato Servizio Civile Nazionale oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che lo stiano prestando ai sensi della legge n. 64 del 2001
2) non hanno in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che non hanno avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi
3) siano impegnati, alla data di pubblicazione del bando, nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale per la realizzazione del Programma europeo “Garanzia Giovani” e per l’attuazione del progetto sperimentale europeo  Ivo 4all
4) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi

Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di Servizio Civile Nazionale l’aver già svolto il Servizio Civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani”, o aver interrotto il Servizio Civile Nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’Ente originato, da segnalazione dei volontari.

La domanda di partecipazione in formato cartaceo, indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto, deve pervenire allo stesso entro e non oltre le ore 14.00 del 30 Giugno 2016. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.

Per i candidati che scegliessero il Comune di Anzio, la domanda, in busta chiusa,  dovrà essere  intestata a: Comune di Anzio – Assessorato Politiche Sociali Ufficio e Servizio Civile Nazionale – Piazza Cesare Battisti n. 25 – 00042 Anzio (Rm) e dovrà riportare in evidenza “Contiene domanda per candidatura al servizio civile nazionale”.

“Un’altra preziosa opportunità ­­­– ha affermato l’Assessore alle Politiche Sociali Roberta Cafà – che il Comune di Anzio offre, per la terza volta, ai giovani del territorio, nel rispetto dei principi della difesa della Patria non con l’uso delle armi, ma con la messa a disposizione del proprio tempo, delle competenze e del desiderio di aiutare il prossimo. Rispetto agli anni precedenti, in questo bando abbiamo esteso la progettazione non solo nel settore dell’assistenza, ma anche nel settore dell’ Educazione e promozione culturale. Un altro passo, del quale vado fiera, frutto di una intensa attività progettuale del mio Assessorato, ulteriore dimostrazione di come una collaborazione attiva e trasversale possa essere la strategia per il progresso non solo culturale, ma soprattutto, sociale della Città”

Più informazioni su