Seguici su

Cerca nel sito

Risultati al ballottaggio: il pensiero di Rodolfo Turano

Il candidato sindaco: "Vogliamo avere la possibilità di far bene, mettendoci il massimo dell'impegno, della competenza e della passione"

Più informazioni su

Il Faro on line – A 24 ore di distanza dallo scrutinio che ha decretato il suo accesso al ballottaggio come prima forza della città di Nettuno, ha lo sguardo fiero e la voglia di non fermarsi mai Rodolfo Turano, candidato sindaco sostenuto da otto liste. Il primo obiettivo è stato raggiunto: mostrare i muscoli agli avversari con il sostegno dei cittadini.

“Voglio ringraziare tutti – spiega Turano – ogni singola persona che mi ha, e ci ha, sostenuto in questa prima tornata elettorale. Stringerei la mano ad ognuno di loro se potessi, sono stati fantastici. Così come sono state fantastiche tutte le persone che mi sono state vicine in questi mesi, i ragazzi candidati nelle liste che mi sostengono, gli amici e i familiari. Ma prima di tutto grazie a quanti hanno reso possibile il proseguimento del nostro sogno: riprenderci le chiavi di Nettuno per farla tornare a splendere. L’ho sempre detto e lo ripeto: il centro del mondo sono loro, non io”.

Quindi Turano si sofferma sull’analisi politica a poche ore dal voto. “La gente ha voglia di cambiamento. Lo dimostrano i voti presi dalla nostra coalizione ed il risultato ottenuto dai Cinque Stelle, la seconda forza della città. Ora dovremo essere ancora più bravi a confermare la fiducia che ci è stata accordata e ad andare casa per casa a spiegare il nostro programma per il rilancio della città. Vogliamo avere la possibilità di far bene, mettendoci il massimo dell’impegno, della competenza e della passione. Con serietà e voglia di affrontare una competizione leale per il bene della città”.

Più informazioni su