Seguici su

Cerca nel sito

Domenica l’anteprima del 52° Festival Pontino di Musica

Si apre con il concerto straordinario del violoncellista Giovanni Gnocchi al Complesso Monumentale Tor Tre Ponti della Fondazione Caetani

Più informazioni su

Il Faro on line – Manca poco all’inaugurazione della 52° edizione dello storico Festival Pontino di Musica che anche quest’anno si presenterà con un ricco cartellone dall’8 al 31 luglio al Castello Caetani di Sermoneta e in alcuni suggestivi luoghi del territorio pontino. Anteprima del Festival sarà il concerto straordinario di domenica 12 giugno ore 18.30 nel suggestivo Complesso Monumentale Tor Tre Ponti della Fondazione Roffredo Caetani Caetani, edificio settecentesco a Latina, lungo la via Appia (km 66,400), da poco ristrutturato e riaperto al pubblico.

Protagonista della serata Giovanni Gnocchi, uno dei più brillanti e giovani violoncellisti italiani, dal 2008 docente al Mozarteum di Salisburgo, che vanta collaborazioni con le più prestigiose orchestre europee, prima fra tutte la Lucerne Festival Orchestra di Claudio Abbado di cui è membro dal 2008. In questa settimana a Sermoneta, impegnato nei Corsi di perfezionamento per violoncello e musica da camera che termineranno proprio il 12 giugno, Gnocchi presenta un programma che abbraccia quattro secoli di violoncello, “fra virtuosismo e scordatura”: si spazia dal repertorio antico e barocco con il Ricercare n. 6 in sol maggiore di Domenico Gabrielli, alla celebre Suite n. 1 in sol maggiore BWV 1007 di Bach per violoncello solo e al virtuosistico Capriccio composto da Alfredo Piatti sopra un tema della “Niobe” di Pacini (vero banco di prova per ogni violoncellista), fino alla musica del Novecento con la Sonata per violoncello solo op. 8 scritta da Zoltán Kodály nel 1915.

Più informazioni su