Seguici su

Cerca nel sito

Il sindaco Montino: “L’infanzia è la vera ricchezza della nostra comunità”

Il Garante Taurino: "Il vero investimento per l'infanzia è rispondere ai loro reali bisogni"
Cristina Ferrera: "Villa Guglielmi, un luogo di aggregazione per genitori e figli"

Più informazioni su

Il Faro on line – Grande successo per “Le Radici… le Ali” evento conclusivo dello Spazio Genitori-Figli, progetto promosso e realizzato dall’Ufficio Pedagogico del Comune. Quella di martedì pomeriggio è stata una Villa Guglielmi gremita di bambini e di attività davvero per tutti i gusti: dai laboratori del colore, alla fattoria in Villa, dai “draghi” barbuti alle tecniche del fumetto. I piccoli partecipanti, accompagnati dai loro genitori, si sono cimentati con il consueto slancio in ogni attività, anche nell’esercitazione con i manichini del cuore e nella rianimazione cardiopolmonare condotta da Christian Manzi.

A sottolineare l’importanza dell’evento la presenza dell’assessore alla Cultura Galluzzo e del sindaco Montino. “L’infanzia è una componente importante della nostra comunità. Questa Amministrazione, con le due Biblioteche dei Piccoli, l’istituzione del Garante per i Diritti dell’Infanzia e la progettazione della Città dei Bambini a parco Bezzi sta dando un segnale forte di attenzione verso i suoi cittadini più piccoli” – ha dichiarato il primo cittadino rivolgendosi ai genitori che hanno riempito la sala dello Spazio Teatro.

“È il primo anno che partecipo all’evento conclusivo delle attività dell’Ufficio Pedagogico in qualità di Garante per l’infanzia – ha detto il dott. Taurino rivolgendosi ai genitori e ai rappresentanti dell’Amministrazione -, ma ho seguito questo progetto fin dalla sua nascita e, quindi, posso affermare che le attività dell’Ufficio Pedagogico sono un punto di riferimento importante perché rispondono a dei bisogni reali e fondamentali delle famiglie del territorio. Di ciò va dato merito, in primo luogo alla dott.ssa Ferrera e alle sue collaboratrici”.

“La programmazione del prossimo anno – ha ribadito il Taurino -, si arricchirà della collaborazione tra l’Ufficio del Garante e il Centro di Documentazione Pedagogica diretto dalla dott.ssa Ferrera”.

F.C. 

Più informazioni su