Seguici su

Cerca nel sito

Lbc incontra le imprese del settore Ict

Lbc: "Le aziende devono trovare un’amministrazione pronta a sostenere le iniziative per l’innovazione"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Le aziende devono trovare un’amministrazione pronta a sostenere le iniziative per l’innovazione. Mettere a sistema le imprese del territorio per essere più competitivi e creare nuove opportunità di sviluppo è un passaggio necessario cui l’amministrazione comunale deve dare adeguato supporto. Se ne è parlato lo scorso 11 giugno, presso l’InfoPoint di Corso della Repubblica, nell’incontro organizzato da Latina Bene Comune con i rappresentanti delle aziende del settore Ict” – spiegano dalla segreteria di Latina Bene Comune. Sono intervenuti all’incontro in qualità di relatori Franco Petrucci, fondatore e Cto di Dcysion, società di Information Technology con sede a Latina e circa 60 dipendenti in organico e nella Silicon Valley, in California, una realtà in cui si sono investiti fondi pari ad oltre 45 milioni di dollari; Gennaro Coppola, Ceo di Axed Group, holding di società di Information & Telecomunication Technology presente anche nel settore della web comunication, con sede a Latina e circa 100 lavoratori occupati; Olivier Tassi, coordinatore del programma elettorale di Latina Bene Comune.

È lo stesso Tassi ad evidenziare come Lbc abbia voluto dedicare una parte importante del suo programma alle reti d’impresa e alla costituzione di distretti industriali con l’Information Technology. “Quale leva competitiva per le aziende del territorio. Anche dal punto di vista del ruolo del Comune è ben chiaro che la futura amministrazione deve essere pronta ad innovare i propri sistemi informatici e a sostenere le iniziative per l’innovazione”- ha sottolineato il candidato sindaco Damiano Coletta in sede di incontro. “I settori che potrebbero beneficiare maggiormente dalla tecnologia digitale – spiega Tassi – sono il chimico-farmaceutico, l’agricoltura ed il turismo grazie alle recenti innovazioni sullo scambio di informazioni tra il mondo dei sensori ed Internet. Come illustrato dall’ingegnere Petrucci, è stato per esempio realizzato un sistema per il controllo dell’irrigazione tramite sensori che consente una notevole riduzione del consumo di acqua”.

Gli intervenuti si sono trovati concordi nell’attivare al più presto una struttura permanente per l’innovazione (Innovation Hub). Coletta ha concluso i lavori chiamando i partecipanti all’incontro a sedersi ad un tavolo subito dopo le elezioni per realizzare, con il coinvolgimento delle imprese del territorio, progetti di sviluppo sostenibile che possono creare occupazione e contribuire all’affermazione delle nostre imprese come realtà all’avanguardia.

Più informazioni su