Seguici su

Cerca nel sito

Assoluti di Judo, Antonio Ciano porta a casa il quinto titolo italiano in carriera

Il campione delle Fiamme Gialle ritrova il sorriso dopo la delusione della qualifica olimpica. Oro anche per D’Arco e Loporchio

Più informazioni su

Il Faro on line – E’ tornato con il titolo italiano in tasca, il vicecampione europeo di Tbilisi 2009, Antonio Ciano e ai Campionati Italiani Assoluti di Judo 2016, che si sono svolti a Salsomaggiore Terme, dal 11 al 12 giugno, il capitano della squadra Fiamme Gialle ha ricevuto gli affettuosi festeggiamenti dei compagni gialloverdi.

Nella categoria dei massimi, quella dei 90kg, Antonio ha battuto tutti gli avversari incontrati sul tatami, mettendo a segno, un importante risultato in carriera. Nella grande ovazione a lui riservata, dagli spettatori seduti sugli spalti del PalaCotonella di Parma, Ciano ha ritrovato il sorriso, dopo aver visto sfumare la seconda partecipazione olimpica.
Ecco allora, che Antonio ha voluto imprimere nella storia del judo italiano la sua tecnica, potente e pulita. 

Già vincitore di 45 medaglie, in campo nazionale ed internazionale, come le 9 d’oro ottenute nelle World Cup negli European Open, dal 2005 al 2014, aggiunge la medaglia numero 46, alla sua bacheca personale. Agli Assoluti Italiani, Antonio fa bottino di undici medaglie, mettendo in cassaforte il quinto titolo tricolore.

Sono arrivati anche altri due splendidi ori, per le Fiamme Gialle, da questi Assoluti 2016. Ancora nelle massime categorie di peso, i campioni gialloverdi e nella classe degli uomini, hanno ottenuto il titolo. Lo hanno fatto, sia Vincenzo D’Arco, nei 100kg, che Giuliano Loporchio, nei -100kg.
Per il primo, è il terzo titolo vinto, mentre per il secondo, c’è stato il debutto sul primo gradino del podio.

Foto : Ufficio Stampa Fiamme Gialle

Alessandra Giorgi

Più informazioni su