Seguici su

Cerca nel sito

Manifestazioni di fine anno della scuola Primaria di Montalto di Castro e Pescia Romana 

Un giro in canoa sul lago Pellicone, uno spettacolo musicale e danza sportiva all'insegna dell'amicizia

Più informazioni su

Il Faro on line – Nel mese di Maggio, ad interrompere il ritmo delle interrogazioni e delle verifiche conclusive di un impegnativo anno scolastico, si fanno spazio le manifestazioni finali dei Progetti con esperti esterni nella scuola primaria di Montalto di Castro. I bambini delle classi Prime, e successivamente i ragazzi delle Quinte, nella suggestiva cornice del Parco Naturalistico di Vulci, hanno sperimentato sul campo quanto appreso durante il corso di canoa ed hanno dimostrato, al maestro Alessandro Grani, alle loro Insegnanti ed ai genitori, di essere pronti per una sicura “navigazione”, vogando con disinvoltura nel piccolo lago del Pellicone.

La Signora Veronica Caciotti, con la collaborazione delle Insegnanti delle classi seconde, ha diretto gli alunni in uno spettacolo musicale che ha coinvolto tutti i presenti. Di sicuro effetto e molto graditi dai genitori, i coloratissimi manufatti che i ragazzi delle classi Terze hanno realizzato nel corso del Laboratorio di Ceramica dell’esperta Fabiola Natali in collaborazione e con la disponibilità delle insegnanti del modulo. Ritmi pop e caraibici sono stati la colonna sonora della manifestazione conclusiva del Progetto di Danza Sportiva del maestro Pietro Zoroddu. Protagonisti i ragazzi delle classi Quarte i quali si sono impegnati, con successo, in un’attività da loro poco conosciuta e praticata, ma che li ha coinvolti e divertiti.

Anche i genitori che hanno assistito e le insegnanti che hanno seguito i ragazzi durante tutto il progetto si sono lasciati trascinare dall’entusiasmo. Ultimo, in ordine di tempo, ma più atteso di tutti, è stato lo spettacolo di fine anno delle classi quinte. Presso il teatro comunale “Lea Padovani”, i ragazzi di Montalto e Pescia Romana insieme per la prima volta nella storia del nostro Istituto Comprensivo, hanno messo in scena la manifestazione conclusiva del Progetto “Danzamondo” dell’esperto Duilio Maifrini.

Grazie all’impegno dei ragazzi, di tutte le insegnanti, dei collaboratori scolastici, dei genitori, della Dirigente Scolastica, Prof.ssa Grazia Olimpieri, sempre vicina e partecipe a tutte le attività svolte nel nostro Istituto, all’attenzione dell’Amministrazione Comunale disponibile e sensibile ai bisogni della scuola, è stato possibile assistere ad un vero e proprio “giro del mondo”. In un immaginario viaggio attraverso i Continenti, un ragazzo va alla ricerca di un rimedio contro la malinconia di cui una sua cara amica non riesce a liberarsi…Durante il lungo peregrinare incontra, di volta in volta, gente diversa che danza nelle piazze, nelle strade, nelle campagne o sulle spiagge, su ritmi di musiche antiche che rievocano tradizioni, ricordano la fatica del lavoro , la gioia di una conquista…

Ma tutte le danze hanno un unico denominatore: stare insieme, rallegrarsi e godere dell’amicizia e dello spirito che accomuna le persone, in ogni luogo, ad ogni latitudine. Ed ecco che il ragazzo ritorna al suo paese con una risposta ed una soluzione, semplice, ma a volte così difficile da riconoscere: ci vuole più amicizia. L’amicizia, l’accettazione, l’accogliere le diversità per trasformarle in ricchezza…questa è stata la cura che il viaggiatore ha trovato per la sua amica, questo è stato il messaggio che i nostri ragazzi , tutti insieme, hanno voluto lasciarci.

Più informazioni su