Seguici su

Cerca nel sito

“Un Giardino in Comune”: presentato il concorso di idee per riqualificare i Giardini Petrucci

Il Sindaco: "Il primo passo di un progetto che vedrà una stretta collaborazione con La Sapienza nella riqualificazione anche del litorale, delle periferie e delle aree industriali

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è tenuta la conferenza di presentazione del concorso di idee Un Giardino in Comune, volto alla riqualificazione dei Giardini Petrucci di piazza Indipendenza e destinato agli studenti iscritti agli ultimi due anni delle lauree magistrali della facoltà di Architettura e del corso di laurea in Ingegneria edile della Sapienza Università di Roma; ai laureati dopo il luglio 2015 degli stessi corsi di laurea e ai dottorandi della Sapienza.

Il Comune di Pomezia mette a disposizione tre borse di studio (5.000 euro; 2.500 euro e 1.000 euro) per gli studenti che presenteranno i progetti migliori, destinati alla sistemazione e ristrutturazione di una porzione del parco comunale. L’iniziativa, in collaborazione con la Facoltà di Architettura della Sapienza Università di Roma, vuole mettere in stretta connessione la cura degli spazi pubblici cittadini con lo studio e la competenza dei professionisti del futuro.

“Il concorso di idee nasce a seguito di un protocollo d’intesa siglato a novembre 2015 tra il Comune e la Facoltà di Architettura della Sapienza – ha spiegato l’Assessore Lorenzo Sbizzera – L’obiettivo, condiviso con la facoltà universitaria, è sensibilizzare gli studenti alla progettazione sperimentale dello spazio pubblico e offrire un contributo di idee alla Città. Gli elaborati verranno valutati da una giuria di esperti e verranno poi consegnati agli Uffici tecnici dell’Ente per il progetto esecutivo che sarà concretamente attuato. L’idea è rendere gli storici Giardini Petrucci maggiormente fruibili alla cittadinanza, anche nelle ore serali, attraverso la multifunzionalità degli spazi”.

“Siamo orgogliosi di presentare questo concorso – ha detto il Sindaco Fabio Fucci – che è il primo passo di un progetto più ampio che vedrà una stretta collaborazione con La Sapienza nella riqualificazione non soltanto del nucleo di fondazione, ma anche del litorale, delle periferie e delle aree industriali. Crediamo che le idee dei giovani siano quelle migliori: mettiamo a disposizione borse di studio per i 3 progetti migliori e metteremo nel bilancio del prossimo anno 180 mila euro da investire nell’attuazione del progetto che vincerà”. Alla presentazione hanno partecipato la Preside della Facoltà di Architettura della Sapienza Università di Roma Anna Maria Giovenale e i Prof. Luca Ribichini e Laura Valeria Ferretti. Da oggi 15 giugno fino al 15 luglio sono aperte le iscrizioni al concorso.

Gli elaborati andranno consegnati entro e non oltre le ore 12.00 del 15 ottobre 2016. I lavori della Giuria si concluderanno entro il 15 novembre 2016. Seguirà la mostra dei progetti con premiazione. Tutte le informazioni necessarie sono consultabili alla pagina http://goo.gl/b4Y8DC

Più informazioni su