Seguici su

Cerca nel sito

Profughi: la via del corridoio umanitario è aperta

Terzo gruppo di profughi siriani. 81 persone sbarcate al Leonardo da Vinci

Più informazioni su

Il Faro on line – Altre 81 persone salve grazie ai corridoi umanitari! Il terzo gruppo di profughi siriani è arrivato stamattina all’aeroporto di Fiumicino: sono famiglie, donne, bambini fuggiti dalla Siria che hanno vissuto dell’orrore della guerra. Tra loro c’è Mariam, 10 anni, da due costretta su una sedia a rotelle dopo essere stata colpita da una pallottola a Damasco: inizierà una nuova vita nella provincia di Torino dove sarà sottoposta a delle cure mediche.

Nilva, cristana armena, ad Hasaka era medico: è fuggita per il Libano con i due figli Raffi e Rupina, ma ad Hasaka c’è ancora il marito Edward, tra gli ultimi medici rimasti, che ha deciso di restare nella città stretta dalla morsa di Daesh per prendersi cura dei malati e dei feriti.

“Ormai la via dei corridoi umanitari è aperta – ha detto Daniela Pompei della Comunità di Sant’Egidio, a Fiumicino per accogliere i profughi – adesso lavoriamo per l’integrazioone e per aprire nuovi corridoi umanitari, come quello verso la Repubblica di San Marino, che accoglierà una delle famiglie arrivate stamattina a Roma”.

Più informazioni su