Seguici su

Cerca nel sito

Torna la rassegna cinematografica “Ladispoli Città Aperta”

Presenteranno le serate Massimiliano Bruno ed Alessandra Fattoruso

Più informazioni su

Il Faro on line – Al via la terza edizione della rassegna cinematografica “Ladispoli Città Aperta” realizzata in memoria del grande maestro del cinema Massimo Jaboni, che fu ideatore e promotore della prima edizione, passando il testimone all’Associazione Culturale Tamà guidata da Alessandra Fattoruso.

La rassegna cinematografica, il cui titolo richiama il grande capolavoro del neorealismo di Roberto Rossellini, è organizzata dall’Associazione Culturale Tamà in collaborazione con il Comune di Ladispoli Assessorato alla Cultura, Francesca Paola Di Girolamo, ed Assessorato Spettacolo e Turismo, Federico Ascani.

Durante la manifestazione, che si terrà il 24, 25 e 26 giugno a partire dalle ore 18 presso l’aula consiliare del comune di Ladispoli, verranno proiettate tre pellicole: “Non essere cattivo” di Claudio Caligari, “L’abbiamo fatta grossa” di Carlo Verdone, “Perfetti sconosciuti” di Paolo Genovese. Le proiezioni verranno precedute dalla visione di tre 3 cortometraggi: “Non c’è 2 senza 3” di Massimiliano Buzzanca, “Al di là del Mare” di Mattia Mustafà, “Sindaci sconosciuti” di Actual, introdotti e dibattuti dagli studenti dei corsi di Alessandra Fattoruso. Presenteranno le serate Massimiliano Bruno ed Alessandra Fattoruso.

Ospiti di questa rassegna saranno attori e registi dei film che saranno proiettati in quei giorni da Giulia Greco a Roberta Mattei passando per Marco Giallini, Carlo Verdone, Paola Mannini (sceneggiatrice premio David Di Donatello per Perfetti sconosciuti). Saranno presenti inoltre: Sarah Maestri, Vincenzo Della Corte, Lorenzo Tiberia, Leonardo Bocci, Daniele Antonini, Giancarlo Ratti, Francesco Scali, Massimo Bonetti, Gianni Leacche, Andrea De Rosa. Durante la manifestazione saranno in sala la moglie di Massimo Jaboni, Annamaria, ed il figlio Stefano per il conferimento di un premio speciale ad uno degli attori della kermesse. 

“Un doveroso ringraziamento – ha detto la presidente dell’associazione Tamà, Alessandra Fattoruso – va al Sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta, all’assessore alla cultura Francesca Di Girolamo ed al delegato spettacolo e turismo Federico Ascani che hanno voluto fortemente questo manifestazione. A Silvana Jaboni, sorella di Massimo, fondamentale aiuto alla realizzazione di questo evento, a Dario Antimi laureato in Storia e Critica del Cinema presso l’Università di Roma la Sapienza, autore di pubblicazioni e collaboratore di questa rassegna già dalla scorsa edizione, a Mauro Piermarocchi, ad Attilio Consorti, a Pietro Ascani e Luigi Cicillini per il loro prezioso aiuto. Un grandissimo grazie a tutti gli imprenditori che collaborano alla realizzazione di questo evento con il loro contributo e a tutti quelli che, se pur in piccola parte, sono sempre pronti a sostenere le iniziative dell’Associazione culturale Tamà. Il mio più grande ringraziamento va a Massimo Jaboni che ho avuto l’onore di conoscere e con cui ho lavorato per un anno …grazie di avermi insegnato tutto sul cinema, di avermi sostenuta ed incoraggiata sempre e di avermi dato il piacere d’iniziare con te questa avventura”.

Più informazioni su