Seguici su

Cerca nel sito

Via Trapani: l’immobile sequestrato alla mafia è in via di bonifica

Acquarelli: "L'ipotesi di una struttura per rifugiati è completamente senza fondamento"

Più informazioni su

Il Faro on line – “L’immobile di via Trapani confiscato alla malavita organizzata e sequestrato dalla procura di Reggio Calabria è semplicemente oggetto di una attività di bonifica da parte della procura stessa. Questa è stata avviata a seguito delle richieste inoltrate dal Comune per mettere in sicurezza lo stabile. Tutto ciò che abbiamo letto sui social network, in questi giorni, di eventuale sede di una struttura per rifugiati, è completamente senza fondamento. E’ assurdo pensare che la cronaca venga battuta dai malumori che qualche cittadino esterna sulle reti sociali. E’ incredibile come oggi basti una soffio di vento per trasformarlo in temporale che ha palesi conseguenze negative tra le comunità. Ciò accade sui rifugiati, sui rom, sulle persone più deboli”. E’ quanto dichiara il Consigliere comunale di Ardea Fabrizio Acquarelli che riferisce di un colloquio telefonico avuto con Rita Cosoleto, delegata dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria a seguire la questione della struttura di Ardea.

Più informazioni su