Seguici su

Cerca nel sito

Le radici in strada fanno cadere una 87enne, ed è polemica

L’albero della discordia. E’ andata male, ma poteva andare molto peggio

Più informazioni su

Il Faro on line –  Quelle radici di pino che da anni sono state segnalate al Comune (già nella passata consiliatura) hanno fatto inciampare la signora Enza, 87 anni, proprio davanti casa, facendola rovinare in terra. Ora è allettata, con una gamba dolorante e l’amarezza nel cuore: “Sono anni che segnaliamo il problema – dice – ma nessuno se ne vuole fare carico. Ed ecco quello che succede…”

Le fa eco il marito, Mario Russo: “La situazione di via Montecorso 11 è ben conosciuta dal Comune, da tempo chiediamo che venga tagliato questi pino. Non solo le radici, ma anche il tronco si sta pericolosamente avvicinando al muro di conta, e tra poco inizierà a distruggerlo.
Non solo, ma è sistemato in maniera tale da impedire la visibilità in uscita dalle case, costituendo un ulteriore pericolo. Segnalazioni e denunce fino a oggi non hanno sortito alcune effetto, ma ora che mia moglie si è fatta male passerò alla denuncia ai carabinieri. A meno che qualcuno non si degni a prenderci in considerazione…”.

In quella stessa zona dell’Isola Sacra peraltro, precisamente in via Monte Bozzolo, un altro pino con le stesse criticità è stato tagliato. Dunque ci si aspetta lo stesso metro di giudizio.

“Esistono le istituzioni, ma non sempre sono al fianco dei cittadini – sottolinea Mario Dominici, dell’associazione di cittadini Progetto Futuro -. E così ci si sente soli, abbandonati dal Comune che invece come compito primario dovrebbe avere proprio quello di assistere i proprio concittadini e prevenire eventuali guai.
Servirebbe un rapporto vero di collaborazione tra istituzioni e residenti, che invece vengono visti come rompiscatole quando segnalano qualcosa. E questo non è accettabile. Auspichiamo – conclude – un sopralluogo e un rapido intervento”.

Più informazioni su