Seguici su

Cerca nel sito

Violazione dell’ordinanza sul conferimento dei rifiuti: il Comune chiarisce

L'Amministrazione: "I civitavecchiesi multati sono solamente tre: le altre nostizie sono destituite di ogni fondamento"

Più informazioni su

Il Faro on line – “In riferimento agli articoli apparsi nei giorni scorsi sulla stampa locale, con i quali si denunciava una pioggia di sanzioni nei confronti di trasgressori sorpresi a gettare rifiuti al di fuori degli orari consentiti dalla consueta ordinanza annuale con la quale si disciplinano le modalità di conferimento per il periodo estivo, si evidenzia che la notizia è destituita di qualunque fondamento.
Le Guardie Ecozoofile, preposte al controllo, dal 15 giugno, data di entrata in vigore del provvedimento, hanno infatti elevato sul territorio comunale solamente sette verbali, due dei quali diretti ad altrettanti residenti del Comune di Santa Marinella, uno di Tolfa e uno di Roma, quest’ultimo peraltro sorpreso mentre abbandonava a terra ben otto sacchi di grandi dimensioni. Sono pertanto solamente tre i civitavecchiesi sanzionati.

L’estensore della denuncia potrebbe essere stato forse tratto in inganno dal numero progressivo del verbale, tanto da desumere, erroneamente, che anche i precedenti fossero finalizzati a sanzionare la medesima violazione.
L’Amministrazione coglie l’occasione per evidenziare ancora una volta che l’ordinanza, non a caso riproposta ogni anno, ha lo scopo di tutelare l’igiene, la salute ed il decoro pubblico e che l’attività sanzionatoria, indispensabile a garantire il rispetto del provvedimento, è stata finora svolta con zelo e senza eccessi dalla Guardia Ecozoofila.

Alle stesse spetta infatti il compito di rilevare comportamenti lesivi dei diritti della collettività a vivere spazi pubblici sani ed a sanzionarli laddove siano perpetrati in violazione di disposizioni locali o nazionali”.

Più informazioni su