Seguici su

Cerca nel sito

Cerveteri e Ladispoli insieme alla Asl Rm4 lanciano nuovi servizi di assistenza

L'assessore Cenerilli: "Potremo garantire continuità di intervento sociale e assistenziale anche negli orari di chiusura degli uffici pubblici"

Più informazioni su

Il Faro on line – Importante riunione del Coordinamento istituzionale del Piano di Zona distrettuale di Cerveteri e Ladispoli, ieri mattina presso il Municipio di Cerveteri. Presenti i due Assessori alle Politiche Sociali dei due Comuni, Francesca Cennerilli (Cerveteri) e Roberto Ussia (Ladispoli), il Responsabile del Piano di Zona distrettuale, Nicoletta Teodosi e il Direttore Sanitario della ASL Rm4 Dott.ssa Clara Zaccari. Il Piano di Zona è l’ambito distrettuale nel quale i due Comuni di Cerveteri e Ladispoli finanziano i progetti ed erogano i servizi socio-assistenziali messi a disposizione dei cittadini. Due, tra le altre, le novità deliberate dal Coordinamento istituzionale.

“Con il Pronto Intervento Sociale (Pis) – ha detto l’Assessore Francesca Cennerilli – potremo garantire continuità di intervento sociale e assistenziale anche negli orari di chiusura degli uffici pubblici, come la sera e nel weekend. L’Asl Rm4 affiancherà la rete territoriale dell’assistenza realizzata dai Comuni”.

“Grazie al protocollo d’intesa stilato con la Asl Rm4 – ha detto l’Assessore Roberto Ussia – realizzeremo presso la Casa della Salute della Via Aurelia il Punto Unico di Accesso (Pua). Oltre agli uffici comunali dei Servizi Sociali, l’utente avrà quindi una ulteriore possibilità di accesso ai servizi assistenziali del nostro distretto”.

Sul tavolo dell’incontro di ieri anche il progetto presentato dall’associazione Illusioni Ottime in collaborazione con il Centro di Salute Mentale, per potenziare i servizi del Centro. I progetti saranno sostenuti grazie a fondi regionali. Si sta lavorando ora ad un protocollo d’intesa con la Prefettura di Roma che affronta anche il tema dell’accoglienza dei cittadini migranti.

Più informazioni su