Seguici su

Cerca nel sito

“Il Comune nel tuo quartiere”: incontri tra Amministrazione e cittadini

Paliotta: "Fondamentale il confronto diretto per i problemi più generali della città e per i problemi di ogni singolo quartiere"

Più informazioni su

Il Faro on line – A Ladispoli dal 24 giugno prende il via “Il Comune nel tuo quartiere”, una serie di incontri di ascolto e confronto tra gli amministratori e i cittadini. L’obiettivo degli appuntamenti, che si terranno da giugno a settembre in tutti i quartieri della città balneare, è quello di favorire il dialogo tra l’Amministrazione comunale e la cittadinanza raccontando gli obiettivi raggiunti e affrontando le criticità.

Primo appuntamento con “Il Comune nel tuo quartiere”, venerdì 24 giugno alle ore 19 con gli abitanti del Cerreto – Campo Sportivo presso il Centro di Aggregazione giovanile “Marco Patriarca” in via dei Fiordalisi, si prosegue martedì 28 giugno alle ore 19 con i residenti di Messico – Marina di Palo presso il Centro sociale anziani in via Trapani.

Lunedì 4 luglio alle 19 sarà la volta di Marina di San Nicola presso il Centro sociale ricreativo di via della Luna, sempre alle ore 19, martedì 5 luglio l’appuntamento è con gli abitanti di Miami – Campi Vaccina all’asilo nido di via Louisiana. Venerdì 8 luglio alle 19 l’appuntamento è con Monteroni Boietto presso il ristorante “La Reggia” in via Aurelia antica mentre per gli abitanti di Caere Vetus l’incontro è sabato 9 luglio alle 10,30 al Centro Polifunzionale di via Milano. Ultimo appuntamento il 16 e 17 settembre con i residenti del Centro in piazza Rossellini alle ore 17.      

“Rimane fondamentale nel rapporto  con i cittadini – ha detto il sindaco Crescenzo Paliotta – il confronto diretto sia per quanto riguarda i problemi più generali della città, a cominciare dal bilancio, sia per i problemi di ogni singolo quartiere. Illustreremo i progetti per la città, gli investimenti per le opere e i servizi nei singoli quartieri ma, soprattutto, ascolteremo con attenzione le criticità sollevate da chi il quartiere lo abita e lo vive quotidianamente”.

Più informazioni su