Seguici su

Cerca nel sito

Denunciati 5 operai di una ditta: bruciavano rifiuti illegalmente

I Carabinieri sono intervenuti nell’area attirati da una densa nube di fumo

Più informazioni su

Il Faro on line – Bruciavano rifiuti senza alcuna autorizzazione. Per questo motivo 5 operai, di cui quattro di origini romene, sono stati denunciati dai Carabinieri della Stazione di Ponte Galeria. I cinque sono stati ritenuti responsabili di aver “realizzato attività di gestione di rifiuti non autorizzate e combustione illecita di rifiuti”. Gli operai, lavoratori di una ditta di servizi logistici di Fiumicino, sono stati sorpresi in un’area privata mentre incendiavano illecitamente alcuni rifiuti. I Carabinieri, attirati da una densa nube di fumo, sono intervenuti nell’area dove i cinque stavano operando e hanno accertato che l’attività in corso era priva delle autorizzazioni previste, e oltre a denunciare i responsabili hanno sequestrato l’intera area.

Continua quindi il controllo del litorale da parte di militari. In un’altra operazione, i Carabinieri della Stazione di Roma Casal Palocco hanno sorpreso una pregiudicato, di origini tunisine, mentre alla guida di uno Scarabeo si aggirava per le strade della zona di Infernetto. Una volta fermato i Carabinieri hanno scoperto che quell’uomo, oltre ad essere un “sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno”, non aveva alcun titolo per guidare, poiché la sua patente di guida era stata revocata ben due anni fa. A quel punto lo hanno arrestato e lo hanno condotto davanti al Giudice del Tribunale di Roma, per la connessa violazione agli obblighi imposti dalla misura cui era sottoposto.

Più informazioni su