Seguici su

Cerca nel sito

La Boxe Latina inonda Sport Estate

Baby, amatori e agonisti: tre giorni di esibizioni sul ring

Più informazioni su

Il Faro on line – La Boxe Latina porterà a lungo con sé l’esperienza di Sport Estate 2016, la conferma di un egregio lavoro che parte da lontano, suggellato dal sessantennio della società, festeggiato anche in Piazza dei Navigatori a Foce Verde, targata Opes, fiera sostenitrice del movimento pugilistico. Il ring allestito all’ingresso del villaggio sportivo ha calamitato l’attenzione di appassionati e non della nobile arte a tutti i livelli: baby pugili, amatori, competition ed agonisti. 

Un bel colpo d’occhio a partire da venerdì 25 quando sul palco fitness si è esibita una folta rappresentanza degli allievi di ogni corso: tutti insieme per un allenamento comune, dalla preparazione atletica allo sparring, ovvero scambi di colpi controllati ed in massima sicurezza per mettere in evidenza la tecnica e le figure che si applicano tra le corde. La foto di gruppo ha completato la sessione a coronamento di un anno di intensa attività nella palestra di via Aspromonte.

Sabato 26 giugno si è disputato il Criterium regionale giovanile, protagonisti i giovanissimi della boxe messi alla prova in percorsi a terra (H ed S), sacco, funicella, velocità e prove sul ring. Un crescendo di difficoltà in base alla categoria di appartenenza: Cuccioli (6-7 anni), Cangurini (8-9), Canguri (10-11) ed Allievi (12-13). Prove sotto la supervisione dei Stefania Iuppa e Valentina Piantoni, tecnici federali responsabili del Criterium, il secondo organizzato nell’anno solare dalla Boxe Latina e al quale vi hanno preso parte anche le società Dimensione Boxing Team (Latina), Polisportiva Evolution (Colonna) e Gym Boxe Setteville Nord. Si trattava dell’ultima prova prima delle fase finale del Criterium, che coincide con la Coppa Italia giovanile in programma dal 1 al 3 luglio a Chianciano Terme (SI). Doppia soddisfazione in casa Boxe Latina, che rappresenterà il Lazio con due suoi atleti: Mattia Spinelli nella categoria Canguri e Marco Capoccia in quella Allievi; i due faranno coppia rispettivamente con Samuele Gugliotta ed Aurora Cacciatore, entrambi della Gym Boxe Setteville Nord. Durante il Criterium la Boxe Latina ha ricevuto la visita del nuovo sindaco della città Damiano Coletta, al quale il presidente Mirco Turrin ha regalato una maglia celebrativa del sessantennio. 

I pugili della Baby Boxe sono tornati sul ring il giorno dopo, domenica 26 giugno, per una serie di esibizioni sul ring e per ricevere l’attestato di partecipazione al corso. Questo il team: Massimiliano Aramini, Mattia Turrin, Emanuele Vaticone, Alessio Prezioso, Eduard Cojocaru, Leonardo Neaga, Federico De Marchis, Samuele Prezioso, Sergio Magrin, Alessandro Tenan, Cristian Marchioro, Antonio Cifra, Mattia Spinelli, Marco Capoccia, Riccardo Lovergine. 

La tre giorni del ring, alla quale hanno preso parte anche appassionati e curiosi semplicemente mossi dalla voglia di provare l’effetto di sentirsi pugili, si è conclusa con le esibizioni di atleti della competition (dal contatto leggero) e dilettanti (agonisti). Mini incontri per dimostrare la valenza della disciplina e la peculiarità dei tratti distintivi: disciplina e rispetto. 

Questi, tra competition ed agonisti, i pugili che si sono alternati sul ring: Pasquale Liguori, Albano Spinelli, Marino Maia Consalves, Paolo Boldreghini, Sandro Iagnocco, Alessandro Nardi, Andrea Scacchetti, Nico Bianchi, Nunzio Di Pirro, Armando Cifra, Alessio Spinelli, Simone D’Antoni, Matteo Conti, Paolo Venerucci. 

Il risultato eccellente di questa tre giorni, che nasce dall’opera preziosa di tutto lo staff – dalla segreteria ai tecnici – non esaurisce le fatiche della Boxe Latina. Prima delle vacanze, il 15 luglio, ore 21, si svolgerà il I trofeo Bolognini nel piazzale del circolo enogastronomico in via Bolognini a Latina. Per il pugile Matteo Conti, sarà l’esordio da Elite. 

Più informazioni su