Seguici su

Cerca nel sito

Menditto contro i tagli ai Vigili del Fuoco

Il Consigliere comunale: "Il Corpo Nazionale e la Regione intervengano"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Mercoledì scorso il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità l’ordine del giorno a supporto dei Vigili del Fuoco di Civitavecchia, corpo che svolge un ruolo fondamentale nel soccorso dei cittadini e che lamenta serie difficoltà nell’operatività a causa di carenze nell’organico, già pesantemente ridotto in ossequio alla spending review dal “Progetto di Riordino delle Strutture Centrali e Territoriali del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco”. Tale Progetto del 09/04/2014 prevede dei tagli all’organico, alla dotazione di mezzi, alla dotazione di materiali ed alle risorse, senza tenere debitamente conto delle mutate esigenze, ridimensionando ad esempio le unità operanti nell’ambito portuale dalle 36 previste nel 2008 alle solo 28 unità, nonostante il traffico passeggeri nello stesso periodo sia aumentato esponenzialmente” – lo dichiara in un comunicato il consigliere Dario Menditto.

“I tagli alla spesa pubblica – prosegue Menditto – invece, dovrebbero colpire gli sprechi lì dove si annidano e non dovrebbero mai essere operati “a pioggia”, soprattutto quando la posta in gioco è la sicurezza dei cittadini. Il Corpo nazionale dei Vigili Del Fuoco rappresenta una componente fondamentale del Sistema di Protezione Civile, soprattutto in un territorio come quello del Comune di Civitavecchia soggetto a potenziali rischi idrogeologici e gli allagamenti dello scorso nove giugno ce lo hanno ricordato. Altri rischi derivano da presenze a dir poco ingombranti, come quella del porto, con i suoi traffici passeggeri e merci, quella di una centrale termoelettrica a carbone, quella del Centro Tecnico Logistico Interforze Nbc di Santa Lucia, quella di notevoli vie di comunicazione e di trasporto su gomma e su ferro, nonché dalla presenza di depositi costieri di oli minerali, che sono riconosciuti come stabilimenti suscettibili a incidenti rilevanti in base al D.Lgs. n. 334/1999″.

“Con l’ordine del giorno approvato il Consiglio Comunale di Civitavecchia, oltre ad esprimere la propria solidarietà al personale dei Vigili Del Fuoco del distaccamento di Civitavecchia perché costretto ad assolvere alle numerose funzioni ed ai compiti istituzionali conferitigli in condizioni disagiate, chiede che il Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Roma e, nell’ambito delle proprie funzioni in materia di Protezione Civile, la Regione Lazio, intervengano immediatamente per far fronte alle gravi carenze lamentate. I miei ringraziamenti vanno alla Usb Vigili del Fuoco, che ha posto all’attenzione del Consiglio Comunale il difficile momento che sta attraversando il Corpo” – conclude Menditto.

Più informazioni su