Seguici su

Cerca nel sito

Domani CasaPound alla stazione Lido Centro contro il degrado

Marsella: "Le istituzioni intervengano sull'accampamento in piazza o lo faremo noi"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Sono ormai mesi che alcuni stranieri si sono accampati tra le sterpaglie all’ingresso della stazione Lido Centro, con tanto di sdraio, materassi e ombrelloni: intervengano le istituzioni per sgomberare l’insediamento o lo faremo noi”. E’ quanto dichiara Luca Marsella, responsabile di CasaPound Italia per il X Municipio, che annuncia un appuntamento per “residenti e comitati stanchi del degrado della zona per giovedì alle 21 proprio nel piazzale della stazione”.

“La situazione della piazza e delle vie limitrofe – ha proseguito Marsella – è peggiorata notevolmente negli ultimi mesi. La chiusura della Pro-loco che gestiva il parco ha fatto sì che oggi sia chiuso anch’esso, immigrati invadono ad ogni ora del giorno le strade tra alcol e degrado. Risse, danneggiamenti alle auto, furti ai negozi sono all’ordine del giorno: poi ci chiediamo perché romani e turisti non vengono ad Ostia. Se questo è il biglietto da visita non abbiamo dubbi ed a risentire di queste situazioni è tutta l’economia del litorale”.

“Il problema della sicurezza – ha aggiunto Carlotta Chiaraluce, portavoce di Cpi nel municipio – riguarda invece soprattutto i residenti che non possono parcheggiare la loro auto, donne ed anziani che hanno paura ad uscire la sera o a prendere il treno. Da tempo abbiamo chiesto un incontro al commissario Vulpiani raccogliendo firme, organizzando fiaccolate e manifestazioni ma non abbiamo ottenuto nessuna risposta. Giovedì diamo appuntamento per un presidio che mira a sensibilizzare il nuovo sindaco di Roma e le istituzioni sulla grave situazione di questo quadrante dove i commercianti italiani rimasti chiudono ed i residenti sono costretti a svendere le loro case”.

“Una condizione di degrado intollerabile – ha concluso Chiaraluce – a cui vogliamo mettere fine”.

Più informazioni su